WEC | Prime immagini per la nuova Le Mans Hypercar di Toyota

In pista il mese scorso per alcuni test

La Toyota ha pubblicato alcune foto della nuova Hypercar per il FIA World Endurance Championship, dopo averla provata in pista lo scorso mese a Le Castellet.
WEC | Prime immagini per la nuova Le Mans Hypercar di Toyota

Soltanto qualche foto “velata” è stata pubblicata da Toyota sulla sua nuova Le Mans Hypercar, il prototipo che prenderà parte al FIA World Endurance Championship il prossimo anno. Il mese scorso, l’auto è stata portata per la prima volta in pista sul tracciato di Le Castellet.

Ecco cosa si può vedere della nuova Hypercar di Toyota

I programmi sono stati rispettati da parte di Toyota sulla sua nuova Hypercar, auto che non ha ancora un vero e proprio nome. L’obiettivo era quello di terminare la costruzione in ottobre per poi effettuare le prime prove in pista: si può dire che è stato ampiamente centrato, con Mike Conway, José María López, Brendon Hartley e Sébastien Buemi che si sono alternati al volante della vettura ibrida nella tre giorni del Paul Ricard, in Francia. Purtroppo quello che possiamo vedere noi sono soltanto dei dettagli ben nascosti, soprattutto per via della classica livrea mimetica che la Casa giapponese adotta in queste circostanze. Da quello che si può intuire, non è cambiato molto rispetto alla bozza presentata a inizio anno, adottando in parte le attuali linee della TS050 Hybrid che andrà in pensione alla fine di questo weekend.

Altri test in programma per la Toyota

Non si hanno ulteriori dettagli sulla Hypercar di Toyota: sappiamo solo che avrà in programma altri test nel corso dell’inverno, per prepararsi al meglio per il debutto della 1000 Miglia di Sebring del prossimo marzo. Anche sul fronte piloti ci sono alcuni dubbi ma è probabile che gli attuali piloti – Conway, Lopez, Hartley e Buemi, oltre a Kamui Kobayashi e Kazuki Nakajima che erano rimasti in Giappone lo scorso mese – saranno della partita anche nel 2021.

Copyright foto: Toyota

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati