W Series | Nuova partnership con la Formula 1, 8 gare in programma nel 2021

Tappe ancora da decidere

La W Series correrà la stagione 2021 al fianco della Formula 1 tutti e otto gli appuntamenti, in una nuova partnership dopo questo anno sabbatico.
W Series | Nuova partnership con la Formula 1, 8 gare in programma nel 2021

Dopo un anno sabbatico, la W Series annuncia il proprio ritorno e lo farà a supporto della Formula 1. Dal prossimo anno, la serie monomarca riservata alle sole donne correrà otto appuntamenti al fianco del Circus iridato, dando quindi slancio e visibilità al campionato.

Nuova opportunità per la W Series: otto round al fianco della Formula 1

La prima stagione della W Series aveva destato molta curiosità tra gli addetti ai lavori, proclamando Jamie Chadwick come prima campionessa di una categoria che vuole dare una mano concreta nello sviluppo del movimento femminile all’interno del motorsport. Purtroppo, a causa della pandemia di COVID-19, la serie è rimasta ferma per questo 2020, quando aveva alcuni appuntamenti in programma proprio al fianco della Formula 1. Ora è arrivato un nuovo annuncio, più precisamente stamane: tutti gli otto round del 2021 saranno nello stesso weekend del Mondiale. «La Formula 1 è di certo il campionato più importante al mondo e quando abbiamo promesso che la W Series sarebbe stata più grande e migliore in futuro, la partnership con la Formula 1 è sempre stato il nostro obiettivo finale. Non c’è dubbio che la nostra portata globale e la nostra influenza aumenteranno in modo significativo» ha detto Catherine Bond Muir, CEO della W Series.

Brawn: “Incredibile dare a tutti una possibilità”

«Siamo entusiasti di annunciare la nostra stagione 2021 questa settimana e non vediamo l’ora che inizi con un entusiasmante mix di nuove gare e circuiti consolidati che abbiamo perso durante il 2020. È un momento davvero importante per noi accogliere la W Series come partner per otto gare in questa stagione. Crediamo che sia incredibile dare a tutti la possibilità di raggiungere i più alti livello del nostro sport» ha aggiunto Ross Brawn, Managing Director della Formula 1.

Copyright foto: W Series

Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati