Formula 2 e Formula 3 riducono i costi: meno appuntamenti, tre gare a weekend nel 2021

Alternanza della presenza al fianco della Formula 1

La Formula 2 e la Formula 3 non saranno presenti nello stesso weekend di gara nel 2021: verranno ridotti gli appuntamenti ma aumentano a tre le manche.
Formula 2 e Formula 3 riducono i costi: meno appuntamenti, tre gare a weekend nel 2021

Aria di novità per la Formula 2 e la Formula 3, le due categorie addestrative di supporto della Formula 1. Nel tentativo di ridurre i costi per le squadre, dal 2021 verranno ridotti gli appuntamenti nell’arco della stagione ma con l’introduzione di un format di tre gare per weekend.

Ecco quel cambia dal 2021 nella Formula 2 e nella Formula 3

Formula 2 e Formula 3 non saranno in pista negli stessi weekend: questa è la prima importante decisione che ha preso Bruno Michel, CEO di entrambe le categorie. Con i team impegnati su entrambi i fronti – ad eccezione di DAMS e UNI-Virtuosi in F.2 e di Jenzer in F.3 – c’è il doppio del personale impegnato in pista; con l’alternanza dei due campionati potrà invece esserci un netto taglio del personale, che ridurrà sensibilmente le spese. Ad aiutare il raggiungimento di questo obiettivo ci sarà anche una diminuzione delle trasferte: per la Formula 2 ci saranno otto round, mentre per la Formula 3 sette. Per entrambe ci sarà l’adozione del format di tre gare ogni fine settimana, cosicché ci potranno raggiungere un totale rispettivo di 24 e di 21 manche – e, ovviamente, l’introduzione di una seconda sessione di qualifiche per Gara 3. Infine, non verrà effettuato nessun cambiamento tecnico per l’attuale monoposto di Formula 2 nei prossimi tre anni; al contrario, la Formula 3 avrà delle modifiche nel 2021 per poi proseguire dritta fino al 2023.

Le parole di Bruno Michel, CEO delle due categorie

«Uno dei nostri valori fondamentali sin dal lancio della GP2 Series nel 2005 è il controllo dei costi. Oggi più che mai deve essere al centro della nostra strategia» ha detto Michel. «Le misure che abbiamo annunciato sono cruciali in quanto hanno un impatto sui nostri campionati, ma anche sui calendari di gara e sui regolamenti sportivi. Inoltre, le squadre che stanno attualmente correndo in entrambi i campionati avranno la possibilità di ridurre il proprio personale».

Copyright foto: Formula Motorsport Limited

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati