CIGT | BMW Team Italia a caccia del titolo Endurance con Comandini e Zug a Monza

Affiancati da Krohn

Stefano Comandini e Marius Zug sono pronti all'ultimo weekend della serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo con BMW, dove lotteranno per il titolo assieme a Jesse Krohn.
CIGT | BMW Team Italia a caccia del titolo Endurance con Comandini e Zug a Monza

Questo weekend si disputerà a Monza l’atto conclusivo della serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo. Dopo il via libera nonostante il DPCM, il BMW Team Italia può ritenersi pronto alla lotta per il titolo con Stefano Comandini e Marius Zug, qui affiancati dall’ufficiale Jesse Krohn.

Comandini e Zug affiancati da Krohn a Monza

Comandini e Zug guidano attualmente la classifica con 34 punti, ma i distacchi sono davvero molto corti e, come da regolamento, si considereranno al termine solo i migliori tre risultati. A completare l’equipaggio della BMW M6 GT3 #7 sarà Krohn, confermato da BMW Motorsport per dare man forte in questo appuntamento determinante. Per il pilota finlandese si tratterà di un gradito ritorno tra le fila di BMW Team Italia dopo la vittoria ottenuta lo scorso anno proprio a Monza nell’appuntamento inaugurale della serie Endurance. La line-up BMW Team Italia sarà completata da Francesco Guerra, Simone Riccitelli e Nicola Neri impegnati con la BMW M4 GT4 #215 in GT4 Pro-Am con l’obiettivo di chiudere la stagione con un risultato di spessore.

Da un punto di vista prettamente tecnico, la partecipazione tre settimane fa al penultimo round della serie sprint proprio su questo tracciato ha consentito di raccogliere dati importanti per finalizzare il set-up delle vetture. La pista non ha bisogno di presentazioni, presenta una conformazione in cui il motore sarà quasi sempre a pieni giri, così come grande sollecitazione sarà quella a cui saranno sottoposti i freni.

Le parole di Roberto Ravaglia prima del round finale

Roberto Ravaglia, Team Manager del BMW Team Italia, ha detto: «Dal punto di vista del nostro approccio sarà una gara come le altre, da affrontare con la massima determinazione e concentrazione. La classifica è troppo corta per permettere di correre facendo i calcoli, occorrerà essere sempre al posto giusto nel momento giusto e questo implica l’impegno totale da parte dei ragazzi al box, del muretto e dei piloti. Sarà indubbiamente un bel weekend e mi auguro che i tanti appassionati che ci seguiranno da casa possano divertirsi».

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati