ELMS | 4 Ore di Portimao, Gara: G-Drive Racing torna a vincere con Jensen-Rusinov-de Vries

Titoli LMP3 e LMGTE a United e Porsche

G-Drive Racing vince l'ultimo round dell'European Le Mans Series a Portimao con Mikkel Jensen, Roman Rusinov e Nyck de Vries. Assegnati i restanti titoli LMP3 e LMGTE.
ELMS | 4 Ore di Portimao, Gara: G-Drive Racing torna a vincere con Jensen-Rusinov-de Vries

Per la prima volta in questa stagione dell’European Le Man Series non si registra una vittoria di United Autosports. Nell’ultimo round di Portimão, G-Drive Racing riesce ad agguantare il successo con Mikkel Jensen, Roman Rusinov e Nyck de Vries. Wayne Boyd, Tom Gamble e Robert Wheldon vincono il titolo LMP3 con United, mentre la Porsche di Proton Competition quello LMGTE con Michele Beretta, Alessio Picariello e Christian Ried.

G-Drive Racing chiude la stagione con una vittoria

Una vittoria cercata da parte dell’equipaggio della squadra russa, in grado di portarsi in testa fin dalla partenza nonostante il 5° posto ottenuto nelle qualifiche. Purtroppo per la #32 di United Autosports, guidata da Alex Brundle, Will Owen e Job van Uitert, non c’è stato modo di contenere i propri avversari, scendendo poi fino al 4° posto e sprecando così la bella pole position ottenuta ieri dal nederlandese; comunque i tre sono riusciti a ottenere il titolo di vicecampioni. Duqueine Engineering conquista il 2° posto con 35”360 di ritardo dai vincitori, con al volante Tristan Gommendy, Jonathan Hirschi e Konstantin Tereshchenko, mentre sul gradino troviamo i neo-campioni Filipe Albuquerque e Philip Hanson con United, nonostante alla prima curva abbiano colpito la vettura di Cool Racing finita in testacoda.

Decisi i restanti titoli: United Autosports e Proton Competition nuovi campioni

United porta a casa non solo il titolo LMP2 (già conquistato a Monza) ma anche quello LMP3: Boyd-Gamble-Wheldon hanno vinto con pieno merito la corsa, staccando di 12”583 Realteam Racing che ha terminato al 2° posto. In terza piazza troviamo gli altri contendenti di Inter Europol Competition, che non sono riusciti a impensierire i britannici. Colpo clamoroso da parte della Porsche #77 di Proton Competition in LMGTE: Beretta-Picariello-Ried sono stati notevolmente più veloci in gara e hanno battuto la Ferrari di Kessel Racing che ha terminato, nonostante tutto, alle loro spalle. Spirit of Race è terza con la propria vettura di Maranello. Problemi nel finale per la #88 di AF Corse.

European Le Mans Series 2020 – 4 Hours of Portimão, gara: classifica

Copyright foto: Jakob Ebrey / ELMS

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati