GTWC Europe | 24 Ore di Spa, 19a ora: AF Corse guida la corsa con Ferrari, Audi subito dietro con Attempto

Vervisch alla caccia di Pier Guidi

La Ferrari di AF Corse con Pier Guidi-Calado-Nielsen è in testa alla 24 Ore di Spa, inseguita dall'Audi di Attempto con Vervisch-Drudi-Niederhauser.
GTWC Europe | 24 Ore di Spa, 19a ora: AF Corse guida la corsa con Ferrari, Audi subito dietro con Attempto

La lunga notte della 24 Ore di Spa ha mescolato le carte in tavola: AF Corse è in testa con la Ferrari #51 di Alessandro Pier Guidi, James Calado e Nicklas Nielsen con cinque ore al termine. Problemi ai freni per la Mercedes-AMG di AKKA ASP, mentre la Lamborghini di Orangre1 FFF Racing è indietro per un incidente.

AF Corse al comando, peccato per AKKA ASP e Orange1

Ci eravamo lasciati con la Mercedes-AMG #88 di AKKA ASP leader della classifica dalla pole position, ma dopo il trascorrere della metà gara l’auto si trovava ai box dopo che Felipe Fraga aveva perso la posteriore sinistra. Il brasiliano è dunque rimasto ai box anche per un problema ai freni ma è ormai finita per loro la gara. Disastro per Dennis Lind, che ha perso il controllo della propria Lambo alla Raidillon con le prime luci del mattino (a sette ore e mezza dalla fine) e finito contro le barriere: ora la #63, una delle più veloci nella notte con Andrea Caldarelli e Marco Mapelli, è sprofondata 38esima. Tutto è passato nelle mani di Ferrari e Porsche: la #51 di AF Corse si è dimostrata molto più costante con la strategia, ma subito dietro c’è la #66 di Attempto che pare la più in palla della Casa degli Anelli; Pier Guidi si sta difendendo egregiamente dalla pressione di Frederich Vervisch. Al 3° posto c’è l’Audi #25 di Saintéloc con Markus Winkelhock, poi troviamo la Ferrari #72 di SMP Racing con Davide Rigon.

Porsche insegue, positiva la Honda

L’eredità di Mercedes-AMG è passata alla #4 del Team HRT, al momento quinta con Maro Engel. Porsche sembra fuori dai giochi ma era balzata in testa brevemente sia con la #98 di Rowe, con la #12 di GPX Racing e la #54 di Dinamic; queste tre ora occupano dalla sesta all’ottava piazza. Grande performance per Honda #29, anche lei capace di occupare in alcuni momenti il 1° posto e ora nona. La Lamborghini #163 di Emil Frey è diventata la migliore delle auto di Sant’Agata Bolognese in classifica. Tra gli incidenti, da segnalare quello della Ferrari #52 di AF Corse, con Louis Machiels contro le barriere alla Courbe Paul Frere, mentre a Raidillon la Lamborghini #72 di Barwell Motorsport (che era leader della Silver Cup) ha colpito la Porsche #991 di Herberth Motorsport, finita in testacoda emulando anche un’altra Aston Martin nello stesso momento.

GT World Challenge powered by AWS 2020 – Total 24 Hours of Spa, gara (19a ora): classifica

Copyright foto: SRO / Jules Benichou – 21creation

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati