GTWC Europe | 24 Ore di Spa 2020: anteprima e orari del weekend

56 auto al via questo weekend

Arriva finalmente la 24 Ore di Spa, in programma questo weekend come tappa valida per il GT World Challenge Europe e per l’Intercontinental GT Challenge.
GTWC Europe | 24 Ore di Spa 2020: anteprima e orari del weekend

È finalmente giunto il momento per un’altra grande classica endurance: la 24 Ore di Spa sarà la protagonista di questo weekend, ovviamente sul tracciato belga di Spa-Francorchamps, e valida sia per il GT World Challenge Europe che per l’Intercontinental GT Challenge. Sarà di nuovo Porsche a trionfare oppure sarà la volta di altre Case come Mercedes-AMG, BMW, Lamborghini o Audi?

GT World Challenge Europe, 24 Ore di Spa 2020: programma ed orari

Giovedì 22 ottobre
11.10 – Prove libere (90 minuti)
15.15 – Prequalifiche (60 minuti)
18.55 – Qualifiche (15’/15’/15’/15’)
20.35 – Prove notturne (90 minuti)

Venerdì 23 ottobre
17.30 – Warm up (30 minuti)
18.20 – Super pole (30 minuti)

Sabato 24 ottobre
15.30 – Gara (24 ore)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (CEST, il cambio data sarà tra la notte del sabato e della domenica). Le sessioni di qualifica, le prove notturne e la gara saranno visibili gratuitamente sui canali social (Facebook, YouTube) della serie.

GT World Challenge Europe, 24 Ore di Spa 2020: anteprima del weekend

Come vi avevamo già anticipato qualche settimana fa, nella entry list sono presenti 56 auto per altrettanti equipaggi, di cui 39 sono eleggibili per l’Intercontinental GT Challenge. Certamente, il numero è sceso rispetto al record di 72 vetture dello scorso anno, ma bisogna ricordare che la corsa è stata posticipata dal classico slot di agosto a ottobre a causa della pandemia di COVID-19, che ha reso necessario chiudere le porte del circuito al pubblico.

Sono 11 costruttori nella lista, capitanati da Porsche che risulta essere quello più rappresentato con un totale di 11 vetture, tra cui otto Porsche 911 GT3 R nella classe Pro: Estre-Christensen-Lietz sono pronti a difendere il successo dello scorso anno – stavolta con i colori di KCMG –, poi troviamo Jaminet-Campbell-Pilet e Preining-Delétraz-Dumas (GPX Racing), Burdon-Imperatori-Liberati (KCMG) e i due di ROWE Racing. Rimanendo in casa Porsche, Frikadelli avrà Bernhard-Olsen-Makowiecki, mentre Müller-Engelhart-Cairoli saranno con Dinamic.

Dopo la recente vittoria alla 24 Ore del Nürburgring, BMW si appresta a cedere di nuovo una propria vettura a Tandy-Bamber-Vanthoor e a Werner-Andlauer-Bachler, con Walkenhorst Motorsport che porterà due esemplari. Mercedes-AMG avrà 10 auto, tra cui due supportate ufficialmente per Team HRT e AKKA-ASP. Audi e Lamborghini hanno rispettivamente 8 rappresentanti: i tedeschi cinque Pro tra cui Saintéloc Racing, Team WRT e Attempto Racing, mentre gli italiani due Pro divisi tra Orange1 FFF Racing Team (Caldarelli-Mapelli-Lind) e Emil Frey Racing. Bisogna comunque fare un discorso a parte per Audi: René Rast, Nico Müller e Robin Frijns si stanno contendendo il titolo del DTM e la Casa degli Anelli ha deciso di metterli da parte per questo weekend. Matthieu Vaxivière, Dennis Marschall e Ferdinand Hasburg formeranno un nuovo equipaggio, mentre Dries Vanthoor e Christopher Mies si spostano sull’auto di Kelvin van der Linde (Mirko Bortolotti è influenzato). Infine, Dorian Boccolacci sarà con Markus Winkelhock e Christopher Haase.

Cinque Bentley al via con K-PAX Racing (ci sono Pepper-Soulet-Gounon che hanno vinto a Bathurst a inizio anno), mentre Ferrari ne ha una in più (tre Pro, tutte di AF Corse). Le iscrizioni continuano con McLaren, Honda, Aston Martin e Lexus.

GT World Challenge powered by AWS 2020 – Total 24 Hours of Spa: entry list

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati