MINI Challenge | Monza, Gara 1-2: doppia vittoria e titolo assoluto per Sandrucci

Terzo titolo consecutivo

Gustavo Sandrucci è il nuovo campione del MINI Challenge Italia per il terzo anno consecutivo, dominatore dell'ultimo weekend di Monza.
MINI Challenge | Monza, Gara 1-2: doppia vittoria e titolo assoluto per Sandrucci

Totale dominio da parte di Gustavo Sandrucci nell’ultimo appuntamento dei MINI Challenge Italia a Monza. L’alfiere del team Melatini, oltre alla pole position, ha vinto le due gare del weekend e si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo il titolo assoluto.

Sandrucci vince Gara 1 dalla pole position

Al via di Gara 1, Sandrucci va subito al comando con Silvestrini e Nicoli in bagarre per la seconda piazza, incalzati da Gagliardini e Tramontozzi. A interrompere le schermaglie, l’ingresso della safety car per rimuovere l’auto di Sasha, rimasta nella ghiaia dopo un testacoda. Alla ripartenza Sandrucci prova ad allungare al comando, ma è costretto a lottare con Nicoli e Silvestrini. Nicoli riesce persino a portarsi davanti a Sandrucci in acrobazia ma mantiene la prima posizione solo per qualche curva, perché Sandrucci replica e si riporta davanti a tutti con un sorpasso perentoreo. Nicoli continua la bagarre respingendo Tramontozzi, che alla fine chiuderà sesto. Sul podio con Sandrucci, Lorenzo Nicoli e Paolo Silvestrini, mentre Andrea Gagliardini conclude quarto davanti ad Andrea Tronconi.

MINI Challenge Italia – Monza, gara 1: classifica

Sandrucci si ripete in Gara 2 con una rimonta

In Gara 2, con la griglia di partenza che inverte le prime otto posizioni rispetto all’ordine di arrivo di gara1, Gustavo Sandrucci scatta dall’ottava piazza ma firma il weekend perfetto mettendo a segno la seconda vittoria del weekend. La gara vive un incidente spettacolare subito dopo il via, per il contatto fra Filippo Bencivenni e Andrea Gagliardini, con l’auto di quest’ultimo che volteggia nell’aria prima di riappoggiarsi sull’asfalto del rettilineo. Con entrambi i piloti illesi, si procede a rimuovere le due vetture in regime di safety car, e alla nuova ripartenza Tramontozzi va al comando e prende subito un buon margine di vantaggio. Benché rimanga poco più di un quarto d’ora utile di competizione, Sandrucci riesce a colmare il divario, sorpassa Tramontozzi con decisione e conquista la testa della gara per mantenerla fino al comando, piazzandosi davanti a Tramontozzi e ad uno scalpitante Lorenzo Nicoli.

MINI Challenge Italia – Monza, gara 2: classifica

Copyright foto: MINI Italia

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati