Targa Florio Classica 2020, vittoria per Moceri e Dicembre. Podio tutto Fiat 508 C, salgono anche Accardo e Passanante

Si chiude la Targa Florio Classica 2020

Ecco la top ten finale della Targa Florio Classica 2020, con la quinta vittoria per Moceri e Dicembre, il trionfo per la Fiat 508 C e un podio con Accardo e Passanante
Targa Florio Classica 2020, vittoria per Moceri e Dicembre. Podio tutto Fiat 508 C, salgono anche Accardo e Passanante

La Targa Florio Classica ha concluso il lungo weekend in giro per la Sicilia, coronando i vincitori di una edizione 2020 disputata nelle condizioni eccezionali dei tempi che stiamo vivendo.

Il podio della Targa Florio Classica 2020

Partita il 15 ottobre dopo che le vetture, storiche e non, si sono date appuntamento a Palermo, ‘a cursa è terminata formalmente oggi sebbene in programma ci fosse praticamente il Circuito della Favorita, un percorso ad hoc da disputare però fuori dalle classifiche. E a proposito di queste ultime, quella Assoluta, riservata alle auto prodotte sino al 1977, è stata vinta da Giovanni Moceri e Valeria Dicembre, al quinto successo nella Targa Florio Classica.

La coppia (sia in gara che nella vita) è balzata subito in testa nella prima giornata di gara e ha mantenuto il proprio vantaggio pur dovendo vendere cara la pelle in una competizione in cui, come ha ammesso Moceri, il livello era altissimo. Per l’equipaggio vincitore su Fiat 508 C del 1939 per la Scuderia Targa Florio una penalità totale pari a 289,12, miglior risultato della corsa: dietro ai siculo si piazzano Angelo Accardo e Filippo Becchina su un’altra 508 C, ma del 1938, e con 364,62 penalità totalizzate, mentre sul terzo gradino del podio sale un altro equipaggio su Fiat 508 C, nel loro caso del 1937 (ed il triennio della vettura storica è così completo), composto dal campione della Targa uscente Mario Passanante ed Enrico Di Mauro, alfieri di Ma-Fra (anche sponsor della cursa) e capaci all’inizio di mettere in difficoltà il duo Moceri-Dicembre.

La top ten della Targa Florio Classica 2020 e le altre categorie

Il resto della top ten della Targa Florio Classica 2020 vede come medaglia di legno Antonino Margiotta e Vincenzo Bertieri, a bordo della Volvo PV444 del 1947, mentre al quinto posto si piazzano  Alfonso Facchini e Luigia Olivetti su BMW 328 del 1938. Sesti Maurizio Magnoni e Marsia Vanoni su Lancia Fulvia HF del 1971, settimi Saverio Romano Mazzalupi e Arianna Lozzi sulla Peugeot 204 del 1968, ottavi Filippo Gazza e Amalia Nocco su Bentley 3.5 Tourer VDP del 1934; ritroviamo infine come nona un’altra Fiat 508 C del 1938, con a bordo Alberto Diana e Annamaria Revello, e decima la Porsche 911T del 1966 di Himara Bottini (già copilota di Passanante lo scorso anno) e Carlo Di Giusto. Per quanto riguarda le altre categorie, la Targa Florio Legend dove gareggiavano vetture in produzione dal 1978 al 1990 è stata vinta da Vincenzo Ferrari e Giovanna Berghenti su Ferrari 308 GTS del 1980, mentre Vania Parolaro-Fullin e Paolo Ferrari su Porsche 993 4s del 1996 conquistano la Targa Florio Gran Turismo, riservata alle GT del periodo 1991-2019. 

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati