WTCR | Hungaroring, Qualifiche: doppia pole position per Guerrieri e Honda

Dominio delle vetture giapponesi

Münnich Motorsport mostra i muscoli con i propri piloti nel FIA WTCR all'Hungaroring ed Esteban Guerrieri si guadagna due pole position per le tre gare di domani.
WTCR | Hungaroring, Qualifiche: doppia pole position per Guerrieri e Honda

Totale dominio delle Honda di Münnich Motorsport nelle qualifiche del FIA WTCR all’Hungaroring: Esteban Guerrieri conquista due pole position in condizioni di bagnato, segnando il miglior giro in Q1 e in Q3. Cyan Racing in prima fila in Gara 2 con Yvan Muller e Yann Ehrlacher.

Honda domina le qualifiche ungheresi del WTCR

In Q1, Guerrieri è stato l’unico a scendere sotto il muro dei 2’05”, segnando il miglior tempo in 2’05”665 e conquistando così la partenza dal palo per Gara 1. Mikel Azcona ed Ehrlacher hanno provato a eguagliare il pilota argentino, piazzandosi però alle sue spalle con lo stesso tempo di 2’06”184. Alto livello anche per le altre Honda: Tiago Monteiro e Attila Tassi si sono piazzati rispettivamente 4° e 5°, mentre Néstor Girolami ha concluso dietro a Muller, 6°. In Q2 invece si è scatenato Azcona, davvero in forma con la Cupra di Zengő Motorsport che gioca sul circuito di casa. Stavolta Guerrieri si è accontentato della seconda posizione davanti a Tassi, Girolami e Monteiro, mentre Lynk & Co sacrifica Santiago Urrutia (12°) per piazzare Muller ed Ehrlacher in prima fila per Gara 2. Infine, in Q3 non c’è stata storia: Guerrieri è stato nettamente più veloce di compagni di squadra, mentre Azcona è rimasto beffato trovando il semaforo rosso in fondo alla pit-lane.

Audi in difficoltà, giornata nera per Hyundai

Ottima prova per Jean-Karl Vernay, primo degli eliminati in Q2 ma 6° in generale con l’Alfa Romeo del Team Mulsanne. In difficoltà Audi, anche se Gilles Magnus e Nathanaël Berthon sono rispettivamente 7° e 8° nella classifica combinata; peggio è andata a Tom Coronel, 19°. Male Thed Björk, solamente 15°, mentre peggio è andata all’armata Hyundai che è rimasta eliminata già in Q1 e occupa non certo posizioni di rilievo.

Copyright foto: FIA WTCR

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati