Al Goodwood Speedweek protagonista anche il rally. Toyota schiera Evans, Latvala e Meeke sulla nuova GR Yaris

Le vetture rally al via dell'edizione 2020

Parte il Goodwood Speedweek, edizione concentrata dell'evento che vedrà al via anche vetture rally dal passato al più recente presente
Al Goodwood Speedweek protagonista anche il rally. Toyota schiera Evans, Latvala e Meeke sulla nuova GR Yaris

Questo weekend si terrà il Goodwood Speedweek, edizione speciale in tempi di pandemia dell’iconico evento che dopo aver rinviato l’appuntamento di luglio avrà comunque luogo, concentrando nel programma del 16 – 18 ottobre i format del Festival of Speed e del Revival: il tutto a porte chiuse e con dirette streaming.

Goodwood Speedweek, le vetture rally al via

Nella location del Goodwood Motor Circuit non mancherà anche in questa particolare edizione sprint una rappresentativa dal mondo dei rally. Da domani e sino a venerdì, nell’ambito dello spazio riservato alla disciplina nel programma della manifestazione, ritroveremo impegnate nelle sette prove speciali tra pista e un po’ di sterrato (nei tratti vicini al circuito) vetture dagli anni Settanta ad oggi: non mancherà quindi una selezione delle controverse Gruppo B (come l’Audi Quattro, la Lancia Delta S4, la Metro 6R4, la Peugeot 205 T16…), il successivo Gruppo A nel decennio del 1990 (e qui ovviamente parliamo in particolare della Subaru Impreza 555 e Legacy RS, della Ford Escort RS Cosworth – che vedrà a bordo Stig Blomqvist -, della Lancia Delta Integrale…) per arrivare ai giorni nostri.

Toyota esibisce la nuova GR Yaris

In questo caso spiccano la Ford Fiesta Rally2 MkII con a bordo Rhys Yates, pilota nell’orbita di M-Sport per il WRC2 (ma che quest’anno ha gareggiato solo nel Rally di Svezia, parlando del Mondiale) e che correrà con una livrea speciale bicolore, molto d’impatto, ma avremo nell’edizione di Goodwood di quest’anno anche due Proton Iriz R5 e una Volkswagen Polo GTI R5, tutte con a bordo piloti britannici, nazione che ovviamente occupa gran parte della start list. Infine, ci saranno tre portabandiera del passato e del presente di Toyota, ovvero Kris Meeke, Jari-Matti Latvala e l’attuale leader del WRC Elfyn Evans. I tre gireranno non a fini competitivi sulla GR Yaris, la nuova creatura di serie della casa coreana che si ispira ai modelli sportivi (e che si diceva avrebbe potuto essere la base per l’auto rally che Toyota Gazoo Racing avrebbe schierato dal WRC 2022: poi il progetto saltò). Qui il link per collegarsi e godersi i contenuti esclusivi della tre giorni del Goodwood Speedweek.

Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati

Rally

Latvala vince il Rally Lahti Storico

Il pilota Volkswagen ha dato spettacolo con un'Audi Quattro
Dopo aver vinto la manche mondiale di casa Jari-Matti Latvala ha segnato un altro centro in Finlandia nel Rally Storico
Rally

Latvala vince il Rally Storico di Lahti

Il finnico si è esibito su un'Audi Quattro dell'82
Dopo la delusione rimediata a poche prove dal termine causa guasto tecnico al Rally d’Estonia Storico dello scorso luglio che