GTWC Europe | Barcellona, Gara 2: Costa-Altoè si ripetono con la Lamborghini di Emil Frey [AGGIORNAMENTO]

Stolz-Engel terzi, Vanthoor-Weerts quarti

Albert Costa e Giacomo Alotè vincono ancora a Barcellona nel GT World Challenge Europe, conquistanto il successo di Gara 2 con la Lamborghini di Emil Frey Racing.
GTWC Europe | Barcellona, Gara 2: Costa-Altoè si ripetono con la Lamborghini di Emil Frey [AGGIORNAMENTO]

AGGIORNAMENTO: Albert Costa-Giacomo Altoè e Luca Stolz-Maro Engel sono stati penalizzati di 35″ per non aver sistemato correttamente il collare HANS in fase di pit-stop. Entrambi gli equipaggi sono estromessi dalla lotta al titolo. Vittoria di Gara 2 per Frederic Vervisch e Nicolas Scholl.


Arriva la seconda vittoria del weekend per la Lamborghini Huracán GT3 Evo di Albert Costa e di Giacomo Altoè nel GT World Challenge Europe. Il duo di Emil Frey Racing conquista il 1° posto in Gara 2 a Barcellona, mentre Luca Stolz e Maro Engel rosicchiano altri punti in classifica su Dries Vanthoor e Charles Weerts.

Lamborghini ancora in alto con Costa-Altoè

Lamborghini ha trovato finalmente una striscia vincente nella Sprint Cup: dopo il trionfo in Gara 2 a Zandvoort e nella prima manche di ieri in Spagna, Costa-Altoè transitano di nuovo primi sul traguardo oggi. Dopo la pole position conquistata stamane, lo spagnolo aveva tenuto botta alla partenza rimanendo il leader della corsa, lasciando poi all’italiano di percorrere un secondo stint tutto sommato tranquillo nonostante una Safety Car. Audi centra finalmente il podio ma con Nicolas Schöll e Frederic Vervisch di Attempto Racing, mentre la coppia Stolz-Engel può festeggiare un ottimo 3° posto, soprattutto grazie a un grande scatto al via di Engel; ora gli alfieri Mercedes-AMG del Team HRT ha ridotto a pochissimo il gap da Vanthoor-Weerts, che hanno concluso alle loro spalle con l’Audi del Team WRT. Peccato invece per Raffaele Marciello e Timur Boguslavskiy, quinti sul finale: l’italiano che ha perso diverse posizioni allo start e il suo compagno di squadra russo dovrà puntare tutto su Gara 3 con la sua Mercedes-AMG gestita da AKKA ASP.

Drudi-Mosca ritirati al primo giro

Jim Pla e Benjamin Hites (Mercedes-AMG, AKKA ASP) ottengono l’8° posto e la vittoria tra i Silver, mentre concludono in top-10 Juuso Puhakka-Oscar Tunko (Mercedes-AMG, Toksport WRT) e Ricardo Feller-Mikael Grenier (Lamborghini, Emil Frey), con il canadese che si è beccato una penalità per un incidente con la Ferrari di Sky Tempesta Racing nelle prime fasi; nonostante tutto, Chris Froggatt ed Eddie Cheever III hanno ottenuto il successo nella classe Pro-Am. Sfortunato Mattia Drudi, tamponato proprio da Marciello alla prima curva e poi costretto al ritiro.

GT World Challenge Europe powered by AWS 2020 – Barcellona, gara 2: classifica

Copyright foto: SRO / Dirk Bogaerts Photography

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati