ELMS | 4 Ore di Monza, Gara: Albuquerque-Hanson inarrestabili, vittoria e titolo con United Autosports

Prova straordinaria dei due

Filipe Albuquerque e Philip Hanson mettono in cassaforte il titolo LMP2 dell'European Le Mans Series, vincendo la 4 Ore di Monza e con una gara d'anticipo.
ELMS | 4 Ore di Monza, Gara: Albuquerque-Hanson inarrestabili, vittoria e titolo con United Autosports

DA MONZA – Un’altra prova di forza da parte di Filipe Albuquerque e Philip Hanson nel quarto appuntamento dell’European Le Mans Series. Il duo di United Autosports conquista la vittoria anche alla 4 Ore di Monza e festeggia con una prova d’anticipo il titolo LMP2.

Albuquerque-Hanson mettono sempre più le mani verso il titolo

Dopo la pole position ottenuta nelle qualifiche di ieri, doveva essere un’altra passeggiata per l’equipaggio dell’Oreca 07 Gibson #22 ma non avevano fatto i conti con la pista bagnata: infatti, l’asfalto di Monza era stato colpito dalla forte umidità e da una leggera pioggia notturna che avevano fatto decidere ai commissari di dichiarare la gara come “bagnata”, ma tutti hanno praticamente puntato sulle gomme d’asciutto. Hanson ha completamente sbagliato la frenata della Prima Variante ed è sprofondato indietro, ma la notizia positiva (per loro) è il testacoda di Roman Rusinov con G-Drive Racing, colpiti dalla Graff di Alexandre Cougnaud. Con la squadra russa poi tornata in corsa ma ritiratasi nel proprio garage, Hanson-Albuquerque hanno recuperato velocemente la testa della corsa e hanno colto la terza vittoria consecutiva, la quarta stagione per il proprio team che ha centrato la doppietta col secondo posto di Alex Brundle-William Owen-Job van Uitert. Anno incredibile per i due alfieri della squadra britannica, che hanno dominato sia nel FIA WEC che alla 24 Ore di Le Mans.

Ferrari vince con Kessel racing in GTLM

DragonSpeed coglie il 3° posto con Hedman-Hanley-Milesi, mentre High Class Racing – che aveva condotto le prime fasi di corsa – conclude quarta, seguita da Cool Racing e da Panis Racing. Inter Europol Competition vince tra le LMP2 con Dino Lunardi, Martin Hippe e Nigel Moore, in un’intensa battaglia con Eurointernational e United Autosports che sono giunte alle sue spalle. In LMGTE è Kessel Racing a trionfare con la Ferrari di David Perel, Nicola Cadei e Michael Broniszewski. La squadra svizzera è ora capoclassifica in solitaria, con la Porsche #77 del Proton Competition giunta seconda. Sfortunata corsa per Iron Lynx che partiva dalla pole, colpita dopo un’ora da una LMP3 all’Ascari.

European Le Mans Series 2020 – 4 Hours of Monza, gara: classifica

Copyright foto: Jakob Ebrey

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati