DTM

DTM | Zolder, Gara 1: Rast domina, Frijns e Müller sempre sul podio

Ritorna alla vittoria il pilota Audi

René Rast torna a vincere nel DTM, dominando Gara 1 a Zolder partendo dalla pole position. Robin Frijns e Nico Müller di nuovo a podio.
DTM | Zolder, Gara 1: Rast domina, Frijns e Müller sempre sul podio

Continua la battaglia a tre per il titolo del DTM a Zolder: René Rast ritorna al successo dopo aver dominato il lungo e il largo dalla pole position, rosicchiando qualche punto importante su Robin Frijns e Nico Müller che hanno concluso ancora sul podio in questa prima manche del weekend.

Rast torna finalmente alla vittoria e riduce il gap dalla vetta

Era dalla Gara 1 del secondo weekend del Lausitzring che Rast non saliva sul gradino più alto del podio: da allora sono arrivati solamente tre secondi posti e un 3° che lo hanno leggermente allontanato dalla vetta. Con tre doppi appuntamenti al termine era tempo di alzare il proprio ritmo e oggi il campione in carica l’ha fatto: stamattina è arrivata la pole position nelle qualifiche con la sua Audi, poi nel pomeriggio ha completato l’opera con un bello scatto alla partenza ed estendendo il vantaggio fino a quasi 19” su Frijns. Il nederlandese, attuale capoclassifica, è stato costretto nella prima parte del secondo stint a respingere gli attacchi di Timo Glock, che ha permesso appunto a Rast di allungare il distacco per prendere una comoda vittoria. Anche Müller si è dovuto impegnare con l’alfiere di BMW sorpassandolo all’esterno della chicane finale del tracciato belga per cogliere il 3° posto.

Glock ci prova ma è 4°, bravo Newey alle sue spalle

Glock è rimasto fuori dal podio, 4° davanti ad Harrison Newey (che ottiene il suo miglior risultato stagionale) e Sheldon van der Linde. Buona prova di Ferdinand Hasburg, 7°, seguito da Mike Rockenfeller, Philipp Eng e Loïc Duval che chiude la top-10 – il francese si è preso anche una penalità di 5” per jump start. Fuori dai punti Jonathan Aberdein, Lucas Auer, Fabio Scherer, Robert Kubica, Marco Wittmann e Jamie Green (quest’ultimi due ritirati).

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati