WRC | Rally Italia Sardegna, la lista iscritti tra conferme e ritorni. Presente anche la Citroen C3 WRC per Pirelli

La start list completa

Diramata la lista iscritti del Rally Italia Sardegna 2020, penultimo round del WRC, che vedrà al via più di 60 equipaggi: tutti i dettagli
WRC | Rally Italia Sardegna, la lista iscritti tra conferme e ritorni. Presente anche la Citroen C3 WRC per Pirelli

A meno di due settimane dal via del penultimo round del WRC 2020, è stata diramata la lista iscritti del Rally Italia Sardegna, edizione che per la prima volta dal 2012 si svolgerà in autunno.

Rally Italia Sardegna 2020, i team in lotta per il WRC

Rispetto al numero esiguo del precedente round in Turchia, l’evento con base ad Alghero potrà contare su 64 iscritti, in linea e se non di più con gli ultimi anni (escludendo ovviamente l’edizione 2019, che includeva anche i nostri campionati nazionali Assoluto e Terra). Confermati ovviamente i tre alfieri Toyota Gazoo Racing, quindi con l’attuale leader del WRC dopo la vittoria in Turchia Elfyn Evans, Sébastien Ogier che invece occupa la seconda posizione della classifica e la giovane sensazione Kalle Rovanpera: al via anche Takamoto Katsuta, sulla quarta Yaris WRC.

Sul fronte Hyundai Motorsport, torna sulla terza i20 Coupé WRC schierata il trionfatore quasi a sorpresa del Rally Italia Sardegna 2019 Dani Sordo, in quella che quasi certamente sarà la sua ultima gara mondiale per quest’anno, assieme ai due capitani full time della squadra di Alzenau Thierry Neuville (vincitore della gara nel 2018) e Ott Tanak, che proprio in Sardegna ottenne la sua prima vittoria in carriera nel WRC, mentre lo scorso anno fallì un bis quasi certo dopo un imprevisto tecnico nell’ultima prova speciale, proprio quando stava per agguantare un nuovo successo. Hyundai sarà presente con un’altra i20 WRC, affidata al team cliente 2C-Competition e con a bordo Pierre-Louis Loubet, alla sua terza gara con una World Rally Car e dopo aver dato prova di buone prestazioni nei round precedenti.

Sul fronte M-Sport confermatissimi Teemu Suninen, sul podio in Sardegna nella passata edizione, Esapekka Lappi e Gus Greensmith, mentre su un’altra Ford Fiesta WRC, però RS e da privato, torna dopo un anno e dall’ultima partecipazione al Rally Italia il ceco Martin Prokop

Tornano in via eccezionale nel WRC Solberg Senior, Mikkelsen e la Citroen C3 WRC, nel segno di Pirelli

Tra le 13 World Rally Car Plus ci saranno anche una serie di ritorni legati ad un comune progetto, quello Pirelli che dal prossimo anno sarà il fornitore unico dei pneumatici per il Mondiale e che in questi mesi sta portando avanti i test per le sue gomme. Al Rally Italia Sardegna ci sarà la vettura deputata allo sviluppo delle gomme (in particolare le Scorpion KX WRC), ovvero la Citroen C3 WRC che per la prima volta dalla chiusura del programma della casa francese nel Mondiale Rally torna nel campionato, ma non solo: torna anche Petter Solberg, campione del mondo 2003, che aprirà la Power Stage finale del Rally Italia Sardegna in programma domenica 11 ottobre, con al proprio fianco alle note Andreas Mikkelsen, tester ufficiale Pirelli che ritorna pure lui nel WRC, sebbene non impegnato direttamente in gara, e che guiderà la C3 nello shakedown di Olmedo di giovedì 8, in un evento aperto ad una selezione di giornalisti.

Rally Italia Sardegna 2020: gli iscritti nel WRC2 e WRC3

Per quanto riguarda il WRC2, al via in Sardegna sei equipaggi a cominciare dall’attuale leader nella categoria, Pontus Tidemand su Skoda Fabia R5 Evo, tallonato in classifica da Mads Ostberg su C3 R5, anch’egli presente alla pari di Adrien Fourmaux con la Ford Fiesta R5 MkII per M-Sport, i piloti di Hyundai Motorsport Ole Christian Veiby e Nikolay Gryazin ed Eyvind Brynildsen, a bordo della Fabia R5 Evo.

Sedici equipaggi invece nel WRC3, con l’atteso debutto nel Rally Italia Sardegna di Oliver Solberg, che riprenderà la Fabia R5 Evo (non ci correva dal Rally di Svezia dello scorso febbraio) dopo i successi europei e al Rally Estonia con la Volkswagen Polo GTI R5; e poi ancora la spedizione sulle C3 R5 private con Nicolas Ciamin (reduce dall’allenamento sugli sterrati del Rally Adriatico), Eric Camilli, Yohan Rossel, Sean Johnston e Marquito Bulacia, anch’egli fresco dalla pratica fatta nelle prove del nostro Campionato Nazionale Rally Terra. Presenti anche Jari Huttunen sulla Hyundai i20 R5, il pluricampione europeo Kajetan Kajetanowicz su Fabia R5 Evo e gli italiani Umberto Scandola su i20 R5, che torna così nel WRC3, “Pedro” (Fiesta R5), Luciano Cobbe ed Alberto Battistolli, entrambi sulla Skoda R5.

Junior WRC e gli altri piloti italiani

Torna anche il Junior WRC per il suo terzo round stagionale, con l’attuale leader Mārtiņš Sesks seguito da Sami Pajari e Tom Kristensson, ma tra gli otto equipaggi sulla Ford Fiesta R2 ufficiale per il campionato Under ci saranno anche gli italiani Marco Pollara, quinto di categoria nel precedente appuntamento in Estonia, il compagno di vivaio in ACI Team Italia Fabio Andolfi ed Enrico Oldrati. Purtroppo salta anche questo round Tommaso Ciuffi. Infine, al Rally Italia Sardegna avremo anche una buona rappresentanza di altri equipaggi italiani iscritti, con le presenze tra gli altri di Rachele Somaschini sulla Citroen DS3 R3T, Luca Hoelbling sulla Hyundai i20 R5 i fratelli Squarcialupi sulla Fiesta R2 ed altri ancora, come potete leggere nella entry list completa scaricabile qui.

 

Tags
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati