GTWC Europe | Zandvoort, Gara 1: altra vittoria Audi con van der Linde e Tomita

Bentley ritorna a podio

Kelvin van der Linde e Ryuichiro Tomita vincono con l'Audi del Team WRT la prima manche del weekend del GT World Challenge Europe a Zandvoort.
GTWC Europe | Zandvoort, Gara 1: altra vittoria Audi con van der Linde e Tomita

Primo successo stagionale per Kelvin van der Linde e Ryuichiro Tomita in Gara 1 a Zandvoort, terzo appuntamento della serie Sprint del GT World Challenge Europe. Il duo del Team WRT ha regalato un’altra vittoria ad Audi in condizioni difficili.

Il resoconto della gara: van der Linde-Tomita sfruttano la strategia perfetta

La pioggia ha mescolato diverse strategie nella prima manche del weekend nederlandese, con diversi piloti che hanno preferito le gomme da bagnato piuttosto che quelle da asciutto. Tomita, partito dalla terza posizione proprio con le mescole wet, ha preso velocemente la testa della corsa sorpassando alla prima curva Jim Pla (Mercedes-AMG, AKKA ASP) e il poleman Mikael Grenier (Lamborghini, Emil Frey) che invece avevano preferito le slick. Il giapponese è stato messo sotto pressione nella prima metà da Giacomo Altoè, risalito dal 10° posto con l’altra Lamborghini di Emil Frey Racing, ma mentre stava tentando il sorpasso si è squarciato completamente lo pneumatico posteriore sinistro, costringendo la direzione gara a chiamare la Full Course Yellow e con l’italiano a dover completare un giro prima di rientrare ai box. Van der Linde ha preso nel frattempo il posto di Tomita, cambiando le mescole con quelle d’asciutto e mantenendo il vantaggio su Simon Gachet sull’Audi di Saintéloc Racing; quest’ultimo, in coppia con Steven Palette, ha concluso poi 3°, sorpassato dalla Bentley di Hugo Chevalier a 15 minuti dal termine.

Lamborghini sfiora il podio, Vanthoor-Weerts senza punti

Albert Costa, che ha recuperato il volante da Altoè, è riuscito a tagliare il traguardo comunque in quarta posizione, precedendo la seconda Bentley di Gounon-Panciatici. Jefferies-Perez Companc concludono in sesta piazza con la Mercedes-AMG di Madpanda, seguiti da Panis-Neubauer con la Lexus di Tech1 e da Mosca-Drudi con l’Audi di Attempto, quest’ultimi rientrati prima dell’avvio per adottare le gomme d’asciutto. Vittoria in Pro-Am per Cheever-Froggart con la Ferrari di Sky Tempesta. Vanthoor-Weerts sono finiti fuori dai punti, avvantaggiando così Stolz-Engel che sono assenti essendo impegnati alla 24 Ore del Nürburgring.

GT World Challenge Europe 2020 – Zandvoort, Gara 1: classifica

Copyright foto: Jules Benichou

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati