WTCR | Nurburgring, Gara 1: Guerrieri imprendibile sul bagnato con la Honda

Seguono le Lynk & Co sul podio

Esteban Guerrieri è letteralmente volato sull'asfalto bagnato del Nurburgring Nordschleife, vincendo Gara 1 del secondo round del FIA WTCR.
WTCR | Nurburgring, Gara 1: Guerrieri imprendibile sul bagnato con la Honda

Ha dato davvero il meglio di sé Esteban Guerrieri nella prima delle due gare del FIA WTCR al Nürburgring Nordschleife. Il pilota argentino, a bordo della Honda del Münnich Motorsport, è stato imprendibile sull’asfalto bagnato dell’Inferno Verde.

Il resoconto della gara: Guerrieri in solitaria

Prova di forza da parte di Guerrieri, capace di raccogliere il primo successo stagionale su una pista e condizioni davvero difficili. Il sudamericano, che ricordiamo essere il vicecampione del Mondiale, ha sorpassato con una bella manovra all’esterno dell’Aremberg il poleman Yvan Muller, incapace di contenerlo. Da lì, Guerrieri ha tranquillamente distaccato tutti e la sua vittoria non è mai stata messa in discussione. Muller, dal canto suo, ha guidato il plotone di Lynk & Co, precedendo Yann Ehrlacher – che domani partirà dalla seconda posizione – e Thed Björk. Peccato invece per Tom Coronel, a lungo in terza posizione e poi sceso fino alla quinta posizione con l’Audi di Comtoyou. Nestor Girolami si accontenta della sesta piazza con l’altra Honda di Münnich, precedendo Gilles Magnus (Audi) e Tiago Monteiro (Honda). Ha rischiato qualcosa Jean-Karl Vernay, capace di evitare i detriti lasciati in pista da un Attila Tassi finito contro le barriere nell’ultimo dei tre giri.

Cupra ancora in difficoltà, Azcona ritirato

Completa la top-10 la Cupra di Bence Boldizs, che ha terminato con un distacco di quasi due minuti. Peggio il compagno di squadra alla Zengő Motorsport Gábor Kismarty-Lechner, 11° con oltre tre minuti, seguito da lontanissimo dall’Audi di Nathanaël Berthon. Oltre a Tassi, ritirati anche Santiago Urrutia, Mikel Azcona (problema tecnico per lo spagnolo già al primo giro) e Jack Young, quest’ultimo che sta vivendo un weekend negativo a causa della sua Renault.

FIA WTCR 2020 – Race of Germany, Gara 1: classifica

Copyright foto: FIA WTCR

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati