WEC | Toyota conquista la terza vittoria consecutiva alla 24 Ore di Le Mans

Ultimo successo della TS050 Hybrid

Toyota può festeggiare con il trionfo alla 24 Ore di Le Mans anche il titolo a squadre del FIA World Endurance Championship.
WEC | Toyota conquista la terza vittoria consecutiva alla 24 Ore di Le Mans

Un’edizione particolare quella che ha vissuto quest’anno Toyota alla 24 Ore di Le Mans: il costruttore giapponese ha ottenuto la terza vittoria consecutiva con la TS050 Hybrid, l’ultima con il prototipo LMP1 che verrà sostituito il prossimo anno dalla nuova Hypercar.

Un trionfo totale anche nel campionato a squadre

Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley hanno percorso oltre 5.000 km in una corsa estenuante, disputata per la seconda volta a settembre, e vinta sulla TS050 Hybrid #8 con cinque giri di vantaggio, prendendo anche il comando nel Campionato del Mondo piloti. Per Sébastien e Kazuki, questo è stato il loro terzo trionfo consecutivo a Le Mans e si uniscono ai soli altri sette piloti del passato che hanno raggiunto quest’impresa nel corso dei 97 anni di storia della competizione, mentre Brendon ha vinto per la seconda volta dopo la sua vittoria nel 2017. La TS050 Hybrid #7 di Mike Conway, Kamui Kobayashi e José María López, partita dalla pole position, era sulla buona strada per ottenere la loro prima vittoria a La Sarthe fino a quando non si è verificato un problema allo scarico, anche se nei 70 drammatici minuti finali sono riusciti a lottare per risalire al 3° posto.

La vittoria di domenica, nel penultimo round del FIA World Endurance Championship, certifica che Toyota è Campione del mondo a squadre, con un inattaccabile vantaggio di 57 punti su Rebellion Racing, ottenendo il suo terzo titolo dopo quelli del 2014 e 2018-2019. La gara ha segnato l’ultima apparizione a Le Mans per la TS050 Hybrid da 1.000 CV, quattro ruote motrici, che ha stabilito un nuovo standard in termini di efficienza e prestazioni a La Sarthe. Detiene il giro più veloce di sempre e il record del giro in gara insieme alle sue quattro pole position consecutive e tre vittorie.

Le parole del presidente Murata

Hisatake Murata, Team President: «Ancora una volta abbiamo visto quanto sia difficile la 24 Ore di Le Mans; è un vero test di resistenza. Abbiamo dimostrato grande spirito di squadra e determinazione per superare i primi guai per la vettura #8 e vincere Le Mans per la terza volta consecutiva con la TS050 HYBRID è un sogno che si avvera. Complimenti a tutti i membri del team per questo risultato. Tuttavia, ci siamo posti l’obiettivo di un’altra doppietta e mi dispiace per i piloti, i meccanici e gli ingegneri della #7 che hanno lavorato così duramente e si sono comportati di nuovo così bene. Siamo una squadra, quindi sentiamo tutti il loro dolore. Ci siamo persi l’esperienza di questi alti e bassi con i fan in pista, ma spero che potremo incontrarci di nuovo qui il prossimo anno. Congratulazioni a Rebellion per il loro podio; ci hanno messo sotto pressione e ancora una volta si sono guadagnati il nostro rispetto. Grazie all’ACO per averci dato la possibilità di goderci Le Mans nonostante le circostanze globali quest’anno».

Copyright foto: Toyota

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati