IMSA | Porsche rinuncia a Mid-Ohio dopo i casi positivi al COVID-19 di Le Mans

Salta la trasferta americana

Non ci saranno le due Porsche ufficiali nel prossimo round dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship in Mid-Ohio a causa della recente positività di tre persone del team di Le Mans.
IMSA | Porsche rinuncia a Mid-Ohio dopo i casi positivi al COVID-19 di Le Mans

Come avevamo anticipato stamattina, Porsche ha deciso di ritirare anche i propri equipaggi ufficiali dal prossimo appuntamento dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, in programma questo weekend in Mid-Ohio. Nell’ultima 24 Ore di Le Mans sono stati riscontrati alcuni casi positivi al COVID-19 all’interno del team.

Porsche salta l’appuntamento in Mid-Ohio

Dopo aver bloccato i propri piloti per la 24 Ore del Nürburgring, il costruttore ha deciso di mettere in quarantena tutto il proprio personale che ha preso parte alla classifica francese, conclusasi la scorsa domenica. Secondo quanto rivelato, all’interno della squadra ufficiale sono risultati positivi ben tre persone, facendo quindi partire l’allerta. Ieri sera era arrivato l’annuncio per i piloti impegnati in Germania, mentre ora arriva anche il fermo per Nick Tandy, Fred Makowiecki e Laurens Vanthoor che dovevano apprestarsi a tornare negli Stati Uniti, pronti a partecipare alla trasferta del campionato endurance nordamericano. «Sulla base della decisioni di ieri, oggi abbiamo deciso che questa scelta verrà applicata anche alla prossima gara dell’IWSC in Mid-Ohio» ha detto Fritz Enzinger, capo di Porsche Motorsport. «Questo è davvero deplorevole ma vorremmo sottolineare che anche in questo caso la salute di tutti gli interessati è al centro delle nostre decisioni».

Solo quattro vetture al via della classe GTLM

Earl Bamber era l’unico rimasto fuori dal caso ma il forte alfiere neozelandese è già stato girato a KCMG proprio per la 24 Ore sul Nordschleife. Parlando dei due equipaggi per l’IMSA, attualmente sono al 4° posto a pari merito con una delle due BMW ufficiali. Con la loro assenza, nella classe GTLM ci saranno solo quattro auto, divise equamente proprio tra BMW e Corvette.

Copyright foto: Michael L. Levitt / LAT Images

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati