WRX | World RX Riga 2020, Gara 5: torna al successo Kristoffersson

Successo in Lettonia per lo svedese

Johan Kristoffersson ha la meglio, per tattica e prestazioni, in Gara 5 del World RX di Riga, in Lettonia, nuovo appuntamento del campionato mondiale rallycross
WRX | World RX Riga 2020, Gara 5: torna al successo Kristoffersson

Riprende il Mondiale Rallycross con un altro weekend all’insegna del double header, ovvero doppia gara a cominciare da quella che si è consumata oggi al Wolrd RX di Riga, in Lettonia, nuovo round del campionato.

World RX Riga, Gara 5: le qualifiche

La giornata di oggi aveva visto un gran bell’exploit di Niclas Gronholm, già vincitore di Gara 2 nello scorso appuntamento in Finlandia: il giovane pilota in forza al team GRX Taneco si posiziona come Top Qualifier, cosa che lo porta ad essere il poleman della prima semifinale di Gara 5. A sua volta l’attuale leader del WRX 2020 Johan Kristoffersson era riuscito a conquistare il miglior tempo nella Q1, con Gronholm in vetta alla Q2 ed infine Mattias Ekstrom che ha primeggiato nella Q3. A parte questi tre piloti, in finale accedono poi i fratelli Timmy e Kevin Hansen nonché Robin Larsson.

World RX Riga, Gara 5: la finale

Proprio lo svedese sulla Audi S1 è stato un cliente ostico per Kristoffersson, autore del miglior tempo nella seconda semifinale e capace di gestire al meglio le gomme per la sua Volkswagen Polo in questa giornata, preservate al meglio per la semifinale e per la finale di Gara 5 sul circuito del Bikernieki National Sports Base. Lo svedese è partito al meglio nella manche decisiva, seguito da un Ekstrom alle prese con la pressione esercitata da Gronholm. Ma dicevamo di Larsson, che prova ad insidiare Kristoffersson nella stretta curva 2 del primo giro, per poi generare con questa manovra un rallentamento del gruppo, con la Hyundai i20 di Gronholm che centra l’Audi S1 giratasi nel frattempo.

Nella bagarre ne approfitta Kevin Hansen, che porta la sua Peugeot 208 alle spalle del battistrada Kristoffersson, seguito successivamente da Ekstrom, mentre Gronholm subisce una girata al giro 5 dopo un salto. Sempre nel quinto giro lo svedese in testa sfrutta al meglio il joker lap e conquista la vittoria, con alle spalle un Ekstrom capace di superare Timmy Hansen, partito non al meglio (tra l’altro, nel primo giro della semifinale si è ritrovato pure in un contatto con la vettura di Andreas Bakkerud, imprevisto che è costato a quest’ultimo la finale) ma autore di un buon finale con un saggio impiego del joker lap al giro 6, battendo suo fratello Kevin. Penultimo posto per Gronholm, mentre chiude un Larsson che paga la manovra forse troppo ardita nei confronti di Kristoffersson.

Projekt E: subito vittoria per la Citroen C3 ERX

Per quest’ultimo si tratta del terzo successo stagionale, che potenzia così il suo primato in classifica a quota 140 punti. Ekstrom segue il due volte campione del mondo rallycross con 119 punti, mentre è terzo Gronholm, fermo a quota 99. Per quanto riguarda il secondo round del Projekt E per le vetture elettriche, buona la prima per la nuova Citroen C3 ERX con a bordo Cyril Raymond, che vince pur tagliando il traguardo con un alettone posteriore in meno, perso nel secondo giro. Domani sesta ed ultima gara del weekend del round lettone.

Crediti Immagine di Copertina: FIA World Rallycross Championship

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati