DTM | Nurburgring (2), Gara 1: Frijns vince nonostante le neutralizzazioni

Ancora un successo per Audi

Seconda vittoria consecutiva (terza stagionale) per Robin Frijns nel DTM, vincitore in Gara 1 sulla versione Sprint del Nurburgring.
DTM | Nurburgring (2), Gara 1: Frijns vince nonostante le neutralizzazioni

Robin Frijns davvero convincente nella prima gara del DTM sul circuito Sprint del Nürburgring. Il pilota nederlandese, con l’Audi del Team Abt, ha dominato dall’inizio alla fine nonostante tre momenti di neutralizzazione della corsa.

Il resoconto di Gara 1: terza vittoria stagionale di Frijns

Una bella partenza ha permesso a Frijns di beffare il poleman René Rast e di mantenere la testa della cora fino alla fine. Non è stato facile proprio per via di un continuo via vai della Safety Car, oggi in pista per ben tre volte e sempre con Loïc Duval coinvolto: al primo giro ha sportellato gratuitamente Timo Glock verso l’ingresso dei box, poi al 16° è finito contro le barriere della curva 5 e, infine, al 21° si è scontrato con Fabio Scherer; in quest’ultimo, sia il francese che lo svizzero sono stati costretti al ritiro, con l’Audi RS 5 DTM di Duval che ha lasciato detriti in pista. Frijns e Rast hanno colto le prime due posizioni sotto la bandiera a scacchi e hanno recuperato notevolmente su Nico Müller, oggi solo 5°: lo svizzero era finito in testacoda alla prima curva schiacciato tra Marco Wittmann e Jonathan Aberdein, ma fortunato che nessuno lo abbia colpito. Anticipando la sosta e sfruttando i periodi dietro la vettura di servizio, il capoclassifica è riuscito a recuperare dal fondo e a metterci una pezza.

BMW ancora sul podio

In tutto ciò, BMW rimane ancora lontana dalle performance di Audi ma sale sul podio ancora con Wittmann, che replica il 3° posto di Gara 1 della settimana scorsa, seguito da Philipp Eng. Aberdein è 6°, mentre Ferdinand Habsburg centra la zona punti grazie al suo 7° posto. Sheldon van der Linde, Mike Rockenfeller e Glock completano la top-10. Chiudono la classifica Harrison Newey, Lucas Auer e Robert Kubica. Ritirato anche Jamie Green per un danno alla sospensione.

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati