TCR Italy | Vallelunga 2020: anteprima e orari del weekend

Tavano guida il campionato

Il TCR Italy si sposta a Vallelunga per il quarto round stagionale, dove son presenti ancora 25 piloti al via. Salvatore Tavano è in vetta, ma gli inseguitori non demordono.
TCR Italy | Vallelunga 2020: anteprima e orari del weekend

Sono ben 25 piloti al via per il prossimo appuntamento del TCR Italy, il quarto stagionale, sul tracciato di Vallelunga. Apertissima la lotta al titolo, con cinque piloti in meno di 20 punti: a guidarli è Salvatore Tavano sulla nuova Cupra Leon Competition TCR, davanti a Marco Pellegrini su Hyundai.

TCR Italy, Vallelunga 2020: programma ed orari

Venerdì 18 settembre
10.50 – Prove libere 1 (25 minuti)
14.25 – Prove libere 2 (25 minuti)

Sabato 19 settembre
11.45 – Qualifiche (25 minuti)
17.50 – Gara 1 (25’ + 1 giro)

Domenica 20 sttembre
16.35 – Gara 2 (25’ + 1 giro)

Le gare saranno in diretta live streaming sulla pagina Facebook ufficiale della serie, oltre sul sito di ACI Sport.

TCR Italy, Vallelunga 2020: anteprima del weekend

Dopo il giro di boa a Imola, in vetta al tricolore c’è Salvatore Tavano, con la CUPRA della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, forte di una vittoria, due secondi e un terzo posto sulla nuova Leon Competicion che ha debuttato quest’anno. A sole 9 lunghezze di distacco, la Hyundai del team Target Competition, con Marco Pellegrini, autore di due secondi e tre terzi posti, e per appena un punto davanti al rookie Eric Brigliadori, sull’Audi schierata dal team di famiglia, quello del padre Imerio, con la quale ha siglato una doppietta a Misano. A distanza di 7 punti dal ventenne romagnolo, troviamo un altro rookie del TCR Italy: Felice Jelmini, sulla Hyundai i30 N, vincitore di una gara e due volte sul podio.

Con due vittorie, al quinto posto della classifica generale c’è Damiano Reduzzi, che arriva dal rally e finora ha disputato soltanto due round del TCR Italy sulla Hyundai del team Trico WRT, ma che non sarà presente a Vallelunga, lasciando così gli altri rivali liberi di contendersi punti preziosi per il campionato. Ottimo avvio di stagione anche per Ettore Carminati, su Hyundai autogestita, autore di due podi e sesto nel tricolore davanti a Michele Imberti, sulla CUPRA DSG di Elite Motorsport. Ottavo assoluto, pur essendo entrato nel campionato al secondo round, il campione in carica del TCR DSG Eric Scalvini, sulla CUPRA della Scuderia del Girasole, che precede il rookie Mauro Guastamacchia su Hyundai autogestita.

Dal round di Imola si è aggiunto un contendente di primo piano: il diciottenne Jacopo Guidetti, al debutto sulla Honda di MM Motorsport e che già ha sfiorato due volte sul podio. A Imola è tornato nel TCR Italy anche Igor Stefanovski: il forte pilota macedone ha portato la sua Hyundai sul podio, conquistando un terzo posto in gara2 dopo un ritiro in gara1. Passaggio di categoria per il campione di kart Alessandro Giardelli, che a Imola ha debuttato sulla Honda di MM Motorsport dopo aver disputato i primi due round con una CUPRA DSG. Alle sue spalle, in classifica di campionato, la diciottenne Francesca Raffaele, sull’Audi di BF Motorsport, che si è dimostrata veloce fin dal primo round anche se nelle ultime gare non è riuscita a concretizzare il suo potenziale.

Sta prendendo poi feeling con la sua nuova CUPRA della Scuderia del Girasole Simone Pellegrinelli, tornato alle gare dopo due anni di stop. Al debutto con la CUPRA sequenziale della Scuderia del Girasole il pilota di casa Nicola Guida, che ha disputato i primi tre round della stagione con la CUPRA DSG e che ora ha deciso di cimentarsi con il cambio più prestazionale. È atteso, poi, al riscatto il forte pilota toscano Max Mugelli, che finora non ha raccolto i risultati sperati al volante della Honda di MM Motorsport. A Vallelunga sarà della partita fra le vetture sequenziali anche la Opel di Andrea Argenti, pilota di casa sul circuito romano.

TCR Italy 2020 – Vallelunga: entry list

Copyright foto: ACI Sport

 

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati