CIR

Suzuki Rally Cup | Targa Florio 2020, gli equipaggi: si riparte dalla leadership di Rivia

Si rivede anche la Suzuki Hybrid

Scopriamo nel dettagli gli otto equipaggi del Suzuki Rally Cup 2020 che saranno al via della Targa Florio di questo weekend
Suzuki Rally Cup | Targa Florio 2020, gli equipaggi: si riparte dalla leadership di Rivia

La particolare stagione del Suzuki Rally Cup prosegue con il terzo appuntamento di questo complicato 2020, il secondo consecutivo inserito dentro il Campionato Italiano Rally. Si fa tappa quindi alla Targa Florio, edizione numero 104 in programma questo weekend (qui tutti i dettagli).

Suzuki Rally Cup 2020, Targa Florio: le speranze del pilota di casa Fichera

Quindi, eravamo rimasti a Simone Rivia, vincitore del precedente round del Rally Il Ciocco e balzato al primo posto del Suzuki in virtù di questo successo. Coadiuvato alle note da Andrea Dresti, il duo sulla Swift Sport 1600 R1 dovrà vedersela contro altri sette equipaggi iscritti alla Targa, a cominciare dal pilota di casa, il catanese Giorgio Fichera affiancato da Alessandro Mazzocchi. Nell’attuale classifica questi ultimi sono secondi dietro Rivia, con un gap di venticinque punti, oltre a svettare nella classe Racing Start: fino ad ora una buona partenza di stagione per l’unico equipaggio del Suzuki Rally Cup 2020 a bordo della Baleno, ed è da notare il fatto che Fichera sulla stessa vettura ottenne lo scorso anno alla Targa il sesto posto nel monomarca ed il primo nella classe RST 1.0, assieme a Simona Duro. Dopo due secondi posti nel Suzuki di quest’anno, al Rally di Alba e al Ciocco, il catanese vuole fare il passo avanti proprio davanti al proprio pubblico.

Targa Florio 2020, gli altri iscritti nella Suzuki Rally Cup. Torna anche la Hybrid 

Salta questo giro Ivan Cominelli, attuale terzo della classifica e vincitore ad Alba, mentre ci sarà Nicola Schileo con Renzo Luciano Finzi, quarto a quindici punti da Rivia. Danno forfait per la cursa sicula anche Roberto Pellè ed Andrea Scalzotto, rispettivamente quinto e sesto nei piazzamenti attuali del monomarca, e invece ha confermato la propria presenza Igor Iani, che per ora svetta tra gli Under 25, assieme a Nicola Puliani; al via anche Cristian Montoet e Stefano Beltramello, noni nella classifica alle spalle di Iani, Simone Calcagno con Alessandro Parodi e un pilota che ha sempre ben figurato alla Targa ma dalla quale è assente dalla vittoria nel monomarca e nella classe R1 del CIR avvenuta quattro anni fa, ovvero Claudio Vallino (con Maurizio Vitali).

Nella tenzone degli Under ci sarà anche il giovanissimo Mattia Zanin, assieme a Roberto Simioni, mentre restando nell’alveo della gioventù concludiamo citando il ritorno di Simone Goldoni, che con al proprio fianco Eric Macori proseguirà il lavoro di sviluppo (trasparente ai fini della classifica del Suzuki Rally Cup) per la Swift Sport Hybrid R1, che sino ad ora ha dato dei risultati interessanti ed incoraggianti.

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati