WRC | Hyundai prepara il Rally di Turchia con dei test in Grecia. Si rivede anche Loeb [VIDEO]

Vediamo in azione Loeb e Neuville

Si avvicina il Rally di Turchia e Hyundai Motorsport vola in Grecia per una sessione di test preparatori. Presente anche Sebastien Loeb, che torna sulla i20
WRC | Hyundai prepara il Rally di Turchia con dei test in Grecia. Si rivede anche Loeb [VIDEO]

Manco il tempo di archiviare il Rally Estonia e già è tempo del successivo round in Turchia. Tra soli dieci giorni sarà la volta di un nuovo round del WRC, sempre su sterrato ma dalle condizioni totalmente differenti dalle velocissime strade estoni: la terra turca è più aspra, lenta ed ancora più insidiosa, motivo per cui difficilmente si può andare a tutta.

Perciò i team si sono diretti alla volta della Grecia per una sessione di test dedicati proprio al Rally di Turchia, in programma dal 18 al 20 settembre. Sulle strade dell’Acropolis Rally (che magari un giorno tornerà nel programma del Mondiale) Hyundai Motorsport è stata una delle prime realtà a rimettersi su strada dopo aver celebrato in Estonia la vittoria di Ott Tanak ed il secondo posto di Craig Breen, sebbene Toyota Gazoo Racing l’abbia preceduta nella scorse settimane con la trasferta greca.

Sebastien Loeb torna sulla Hyundai i20 WRC

Ad aprire le sessioni questo lunedì è stato Sébastien Loeb, che torna a bordo della i20 Coupé WRC sette mesi dopo l’ultima volta, in occasione del Rallye di Monte Carlo. Per un motivo o per l’altro, il nove volte campione del mondo non ha più corso nel 2020 con la squadra, ritornando solo in occasione della Turchia dove sarà il terzo pilota schierato da Hyundai. Loeb ha svolto la sua sessione sugli sterrati della Aghii Theodori, prova speciale comparsa più volte nel programma dell’Acropolis, in modo da poter riprendere il contatto con il fondo terra che non affronta in una gara dal Rally di Catalunya dello scorso ottobre, su superficie mista, e prima ancora dal Terre du Haut-Var del Campionato Francese Terra disputato a giugno. Ne è passato di tempo, anche dall’ultimo volta in cui l’alsaziano ha affrontato il Turchia, ovvero il 2010 e in un contesto del percorso differente da quello attuale.

Tanak: “In Turchia vedremo a che punto siamo veramente”

Oggi invece è stato il turno di Thierry Neuville, mentre domani chiuderà la tre giorni di test Tanak. Il recente vincitore del Rally Estonia, a tal proposito, ha dichiarato ai microfoni di DirtFish: «[…] In Turchia vedremo dove siamo effettivamente dal momento che in Estonia e Finlandia le strade sono molto specifiche; va bene, siamo stati veloci lì, ma Hyundai negli anni precedenti è stata veloce [anche] in Turchia, quindi dobbiamo andare a vedere come siamo messi».

Crediti Video: Elias Rally / Aggelosfr49

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati