WEC | La nuova Hypercar di Toyota pronta a scendere in pista ad ottobre

Manca poco al debutto

Toyota avrebbe intenzione di portare in pista per un primo test la nuova Hypercar per il FIA WEC a ottobre, un mese dopo la 24 Ore di Le Mans.
WEC | La nuova Hypercar di Toyota pronta a scendere in pista ad ottobre

Arriva una conferma tanto attesa da parte di Toyota: la nuova Hypercar che correrà il prossimo anno nel FIA World Endurance Championship scenderà per la prima volta in pista ad ottobre. A confermarlo è il direttore tecnico Pascal Vasselon, in un’intervista a Dailysportscar.

Toyota Hypercar: a ottobre il primo test in pista

Inizialmente, la GR Super Sport doveva essere pronta per quest’estate, pronta a debuttare nella stagione 2020-21 del FIA WEC che doveva iniziare a settembre. A seguito della grave pandemia di Coronavirus e del successivo spostamento della nuova season a marzo 2021, Toyota si è ritrovata con più tempo a disposizione per poter completare al meglio il nuovo bolide. «[Il coronavirus] ci ha permesso di mettere il programma LMH in un periodo più comodo di quello pensato inizialmente» ha detto Vasselon. «Stavamo costruendo la macchina solo due mesi prima della gara di debutto e dovevamo completare una procedura di omologazione molto complessa per il kit aerodinamico e per il propulsore. Era quasi fisicamente impossibile». Ora, il primo contatto con la pista sarà il mese prossimo: «Stiamo pianificando un lancio per ottobre, un mese dopo Le Mans. Ci darà abbastanza tempo per prepararci alla prima gara di marzo e per passare la nuova omologazione difficile da ottenere in sole otto settimane».

Convergenza LMH-LMDh: “Ha influito sul design”

La convergenza tra i regolamenti LMH e LMDh hanno influenzato sul lavoro di Toyota Gazoo Racing Europe sulla sua Hypercar: «Ha innescato un cambiamento sulle prestazioni perché, inizialmente, i punti originali volevano soddisfare i requisiti di McLaren, Aston Martin e Ferrari all’epoca, ma alla fine non sono venuti. Il cambio di regolamento ha impattato sul design e abbiamo deciso di accogliere le nuove norme già nel 2021 perché sarebbe stato sciocco sviluppare per il prossimo anno un’auto secondo le vecchie regole».

Copyright foto: John Rourke / AdrenalMedia.com

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati