FIA F2 | Monza, Qualifiche: Ilott svetta in pole, Schumacher contro le barriere

Ghiotto è 3° in griglia

Callum Ilott si prende la pole position della Formula 2 a Monza, in una sessione terminata in anticipo per un incidente di Mick Schumacher.
FIA F2 | Monza, Qualifiche: Ilott svetta in pole, Schumacher contro le barriere

Callum Ilott ringrazia Mick Schumacher e conquista la terza pole position stagionale in Formula 2. Il pilota tedesco della Prema, negli ultimi minuti delle qualifiche di Monza, è finito contro le barriere esterne dell’Ascari, chiamando in causa una bandiera rossa che ha messo fine alla sessione.

Il resoconto delle qualifiche: Ilott di nuovo in pole a Monza

Ha deciso tutto Schumacher negli ultimi momenti delle qualifiche: il figlio di Michael ha perso il controllo della propria monoposto in uscita dall’Ascari e ha picchiato contro il muro. Con meno di due minuti al termine, la direzione gara ha sospeso il turno e così la prima posizione è andata nelle mani di Ilott. Il britannico di UNI-Virtuosi è il più veloce con un tempo di 1’31”929, precedendo di soli 0”030 Yuki Tsunoda, al top nelle libere e veloce anche in questa mezz’ora con Carlin. Davvero un bel regalo quello che ha fatto Luca Ghiotto, 3° con Hitech GP per l’unica rappresentanza italiana nella categoria. Christian Lundgaard s’insidia al 4° posto con ART Grand Prix, seguono un ottimo Roy Nissany (Trident), Nikita Mazepin (Hitech GP) e appunto Schumacher. A completare la top-10 ci sono invece Jehan Daruvala (Carlin), Louis Delétraz (Charouz) e Dan Ticktum (DAMS).

Shwartzman fuori dalla top-10

Buona performance da parte di Jüri Vips, ancora alla ricerca del giusto assestamento in Formula 2 essendo al debutto: 11° con l’auto di DAMS, davanti alle due MP Motorsport di Felipe Drugovich e Nobuharu Matsushita. Grande sorpresa in negativo da parte di Robert Shwartzman, solamente 16° e forse penalizzato dall’incidente del compagno di squadra Schumacher. Indietro anche Guanyu Zhou, 17° con UNI-Virtuosi, mentre Jack Aitken continua a vivere una brutta annata rimediando solo il 20° tempo.

Pos Driver Team Time Gap Laps
1 Callum Ilott Virtuosi 1m31.929s   10
2 Yuki Tsunoda Carlin 1m31.959s +0.030s 11
3 Luca Ghiotto Hitech GP 1m32.127s +0.198s 10
4 Christian Lundgaard ART Grand Prix 1m32.200s +0.271s 11
5 Roy Nissany Trident 1m32.226s +0.297s 10
6 Nikita Mazepin Hitech GP 1m32.267s +0.338s 11
7 Mick Schumacher Prema 1m32.277s +0.348s 10
8 Jehan Daruvala Carlin 1m32.308s +0.379s 10
9 Louis Deletraz Charouz 1m32.342s +0.413s 10
10 Dan Ticktum DAMS 1m32.373s +0.444s 11
11 Juri Vips DAMS 1m32.381s +0.452s 10
12 Felipe Drugovich MP Motorsport 1m32.412s +0.483s 10
13 Nobuharu Matsushita MP Motorsport 1m32.420s +0.491s 10
14 Marino Sato Trident 1m32.534s +0.605s 10
15 Marcus Armstrong ART Grand Prix 1m32.592s +0.663s 10
16 Robert Shwartzman Prema 1m32.597s +0.668s 10
17 Guanyu Zhou Virtuosi 1m32.602s +0.673s 10
18 Pedro Piquet Charouz 1m32.610s +0.681s 10
19 Jack Aitken Campos 1m32.623s +0.694s 10
20 Giuliano Alesi HWA Racelab 1m32.626s +0.697s 10
21 Artem Markelov HWA Racelab 1m33.311s +1.382s 10
22 Guilherme Samaia Campos 1m33.501s +1.572s 10

Classifica a cura di Formula Scout

Copyright foto: DPPI

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati