WRC | L’apprendistato di Loubet con la Hyundai i20 WRC al Rally Estonia, in vista della Sardegna

Pierre Louis Loubet alla prima gara su terra del 2020

Debutta per la prima volta su sterrato con la Hyundai i20 WRC Pierre Louis Loubet, al lavoro per essere pronto per il Rally Italia Sardegna
WRC | L’apprendistato di Loubet con la Hyundai i20 WRC al Rally Estonia, in vista della Sardegna

Il Rally Estonia che partirà domani segnerà con lo shakedown e la prima prova speciale segnerà non solo la ripartenza del WRC 2020, ma l’avvio della stagione di Pierre-Louis Loubet nel Mondiale con la Hyundai i20 Coupé WRC.

Le prime uscite di Loubet con la Hyundai i20 WRC

Al suo primo anno con una vettura World Rally Car Plus, preparata dal team cliente Hyundai 2C-Competition, il già campione 2019 del WRC2 (oggi sarebbe il WRC3) è reduce da una estate in cui ha preso confidenza con la vettura coreana sugli asfalti del Roma Capitale e del Rally di Alba, traendo buone conclusioni e dei buoni piazzamenti, sempre sul podio di classe. Ma adesso l’apprendistato del giovane francese segnerà una nuova tappa, la prima sul fondo sterrato con la i20 WRC dopo i recenti due giorni di test su terra nella zona di Issoire, in Francia; inoltre è dal 2015 che il pilota non corre in Estonia, ultima sua partecipazione agli albori della carriera e a bordo della Citroën DS3 R3T.

Loubet: “Per me è tutto nuovo”

«Ci saranno molte cose nuove da scoprire – ha spiegato Loubet alla vigilia dell’Estonia, tramite dichiarazioni riportate da RallyeSport -. Per me è tutto nuovo anche se i due rally di preparazione su asfalto sono andati molto bene. Qui saremo sulla terra, quindi ho molte cose nuove da imparare. La sessione di test su sterrato è andata bene, abbiamo analizzato molte cose quindi speriamo di essere sul giusto livello. Sappiamo sempre che dobbiamo fare le cose passo per passo e migliorare durante il rally».

“Vogliamo essere pronti per il Rally Italia Sardegna”

Il programma 2020 di Loubet prevedeva inizialmente, dopo l’Estonia, la partecipazione in gara al Turchia, in Germania ed infine al Rally Italia Sardegna, che l’anno scorso vinse nella categoria di supporto con la Skoda Fabia R5. Dopo l’annullamento del round tedesco, il francese punta a chiudere al meglio l’anno nella prova italiana, anticipata di recente nelle sue date. «L’obiettivo è essere davvero pronti per la Sardegna, l’ultimo rally su sterrato – conclude Loubet -. Dobbiamo fare le cose in modo intelligente e dare il meglio. Vedremo alla fine dove potremo situarci».

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati