ELMS | Le Castellet 240, Gara: altra vittoria di United Autosports con Albuquerque-Hanson

Sorpasso quasi all'ultimo su Vergne

United Autosports continua a dominare nell'European Le Mans Series vincendo anche il terzo round di Le Castellet con Abuquerque-Hanson.
ELMS | Le Castellet 240, Gara: altra vittoria di United Autosports con Albuquerque-Hanson

Un sorpasso all’ultimo su Jean-Éric Vergne, a quattro minuti dal termine, ha permesso a Filipe Albuquerque di conquistare la vittoria della Le Castellet 240, terzo appuntamento dell’European Le Mans Series. Si tratta del terzo successo di United Autosports, letteralmente sopra di una spanna rispetto ai suoi avversari.

Il resoconto della gara: LMP2

Già nelle qualifiche si era visto un duello tra Albuquerque e Vergne: il portoghese aveva conquistato la pole position per appena un centesimo sul francese, e in gara la battaglia è continuata per tutte e quattro le ore. Nell’ultima sosta, United Autosports ha optato per cambiare il pneumatico anteriore sinistro della sua Oreca 07 Gibson, lasciando quindi nove secondi di vantaggio a G-Drive Racing e Vergne che hanno invece effettuato un rifornimento di carburante. Albuquerque ha colmato velocemente il divario nell’ultima mezz’ora, passando poi il rivale a quattro minuti dal termine e tagliando il traguardo con 2”618 di vantaggio. Per la coppia Albuquerque-Hanson si tratta del secondo successo stagionale e la conferma della testa della classifica, ma per la compagine britannica è un completo en-plain: tre primi posti su tre round disputati. Rusinov-Jensen-Vergne si sono accontentati di un ennesimo 2° posto, Graff è terza con Allen-Laurent-Cougnaud. Pauroso incidente per Loïc Duval con il prototipo di Algarve Pro Racing al termine della terza ora, finito capovolto contro le barriere; il francese è comunque uscito con le sue gambe e senza alcun problema.

Il resoconto della gara: LMP3 e GTE

Stavolta non è United Autosports a dominare la classe LMP3: Realteam Racing mette la parola fine alla striscia vincente degli inglesi grazie all’ottima prova di Esteban Garcia e David Droux, che hanno concluso davanti proprio a Duncan Tappy e Andrew Bentley. Ritirati invece Boyd-Gamble-Wheldon con la Ligier di United Autosports che comanda in cima alla graduatoria. Nella classe GTE, Ferrari ripete il successo di Spa-Francorchamps, stavolta con la 488 GTE di Spirit of Race di Griffin-Scott-Cameron che non vincevano da maggio 2018. Proton Competition è seconda con la Porsche di Ried-Beretta-Picariello, seguita dalla Ferrari di Iron Lynx delle ladies Gostner-Gatting-Frey.

European Le Mans Series 2020 – Le Castellet 240, gara: classifica

Copyright foto: European Le Mans Series

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati