WRX | Holjes, Kristoffersson torna nel Mondiale Rallycross e vince Gara 1 in Svezia

I risultati della prima gara del WRX 2020

Torna il Mondiale Rallycross e torna anche Johan Kristoffersson, già campione WRX che conquista il successo in Gara 1 ad Holjes, nella sua Svezia: i dettagli
WRX | Holjes, Kristoffersson torna nel Mondiale Rallycross e vince Gara 1 in Svezia

L’avevamo lasciato vincente nel Mondiale Rallycross e vincente è tornato: parliamo di Johan Kristoffersson, bicampione WRX nel 2017 e 2018, che dopo la parentesi lo scorso anno nel WTCR è tornato nel campionato del mondo rallycross vincendo Gara 1 del primo round 2020 in casa, ad Holjes in Svezia.

 

World RX Svezia, Gara 1: il podio finale

Il pilota a bordo della Volkswagen Polo GTI RX del Dealer Team Bauhaus è giunto al successo partendo dall’aver conquistato le prime posizioni in due turni di qualifica su tre, garantendosi il posto da Top Qualifier, più la prima semifinale. Il suo rivale diretto in questa Gara 1 (seguita domani da un’altra manche in questo inedito formato double header) è stato Mattias Ekström, che sulla Audi S1 EKS RX Quattro ha ottenuto il primato nella Q2 e nella seconda semifinale, pur pagando un errore girandosi nel joker lap durante la Q3. Inoltre il già campione WRX 2016 si è portato a casa la piazza d’onore nella finale, con un gap da Kristoffersson di circa cinque secondi, e a sua volta seguito da Anton Marklund di GC Kompetition Renault, alla prese con un problema al freno sul finale della Q2, finito fuori uso, e con il rischio di non entrare in finale visti i suoi tempi: tuttavia una penalità di tre secondi per Robin Larsson, compagno di squadra di Ekstrom piazzatosi davanti a lui e in predicato per entrare nella fase conclusiva, ha invertito le loro posizioni aprendo a Marklund la possibilità di giocarsi le sue carte in finale.

World RX Svezia, domani Gara 2

Una prima gara per il Mondiale Rallycross che è stata caratterizzata da rovesci piovuti nel pomeriggio sull’Holjes Motorstadion, il circuito di 1,19 km al 60% d’asfalto e al 40% di terra, e che hanno reso bagnata la pista nella finale, spingendo i piloti ad optare per le gomme da pioggia: Kristoffersson però è riuscito a mantenere sangue freddo da campione consumato quale è e da esperto in caso di bagnato, mentre infuriava dietro di lui la bagarre con il campione WRX 2019 Timmy Hansen scontratosi contro Timo Scheider: quest’ultimo, che ha innescato il contatto mandando in testacoda lo svedese, conquisterà poi il quarto posto finale, seguito da Niclas Gronholm e dallo stesso Hansen che chiude la top 6 ma non porta a termine la manche conclusiva dopo l’impatto. Delude Andreas Bakkerud, autore di buoni tempi nelle prove libere ma crollato nelle qualifiche al tredicesimo posto per una serie di problemi con la Megan RS RX. Domani il Magico Weekend di Holjes si chiuderà con Gara 2: qui tutti i dettagli e gli orari.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati