Trofei Renault Rally | Al Ciocco debutta il Clio Trophy Italia dedicato alla nuova Clio Rally5

Novità nei trofei Renault rally

Al Rally Il Ciocco debutta sulle strade del campionato italiano la nuova Renault Clio Rally5, in gara nel Clio Trophy Italia; inoltre tornano il Corri con Clio N3 Open ed il Twingo R1 Open
Trofei Renault Rally | Al Ciocco debutta il Clio Trophy Italia dedicato alla nuova Clio Rally5

Lo scorso febbraio, durante l’Adria Rally Show (quando ancora si potevano tenere eventi di queste genere senza l’ansia del coronavirus) venne presentato un nuovo monomarca Renault dedicato alle competizioni rallistiche, ovvero il Clio Trophy Italia. Adesso, sulle strade del secondo round del Campionato Italiano Rally, ovvero il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio di questo weekend, è arrivato il momento del debutto del trofeo.

La Renault Clio Rally5 debutta nel CIR

Si tratta di un format che vedrà protagonista la nuova Renault Clio Rally5, ovvero la vecchia classe R1. Una vettura che presenta un motore 1.330 centimetri cubici da quattro cilindri turbo, capace di liberare una potenza di 180 cavalli con coppia massima di 300 Nm. Gli asfalti della Garfagnana saranno quindi il palcoscenico per questa piccola grintosa della casa francese, su cui siederanno a bordo tre equipaggi iscritti al Ciocco ed in lotta per il Clio Trophy Italia.

Gli equipaggi in gara al Ciocco per il Clio Trophy Italia

Al via quindi il duo della Scuderia Palladio formato da Nicola Cazzaro e Giovanni Brunaporto, con il pilota che ha già messo in archivio quest’anno la Coppa Città di Lucca e il Roma Capitale, ottenendo il primato di classe e nell’ultimo caso il primo posto tra le R1 del CIR; inoltre saranno della partita Giacomo Martinelli ed Andrea Musolesi per il Jolly Racing Team, al debutto sulla Clio Rally5 e che alla pari dei loro avversari saranno in corsa anche per la classifica Junior, per i nati dopo il 31 dicembre 1991. Infine al Ciocco gareggerà nel Trofeo Renault anche Gianluca Caserza con Paolo Rocca. In palio un montepremi per ogni singolo round di 6.800 euro, distribuito nei piazzamenti dal primo al quinto, più 1.000 euro per il miglior Junior. 

Torna anche il Corri con Clio N3 Open ed il Twingo R1 Open

Per quanto riguarda invece il format legato alla Coppa Rally di Zona ACI Sport, in questo caso la sesta zona, torna il Corri con Clio N3 Open con Emanuele Corti ed Arianna Catalano, in vetta tra le N3 al primo appuntamento del monomarca alla Coppa Città di Lucca. Gli avversari degli attuali leader anche nella classifica zonale saranno Luca Bazzano e Giovanni Foscarini, reduci dal quarto posto tra le N3 nel precedente round. Infine, Gabriele Catalini è l’atteso protagonista nel Twingo R1 Open, associato all’International Rally Cup: il campione 2019 della serie dedicata alla vettura Renault salirà a bordo della Twingo R1 della Scuderia Costa Ovest assieme a Maicol Rossi.

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati