IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2020: anteprima e orari del weekend

Già in pista da questa settimana

Siamo entrati nel vivo della 500 Miglia di Indianapolis: già da ieri i piloti della IndyCar Series sono in pista sul catino dell'Indiana in vista della gara di settimana prossima.
IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2020: anteprima e orari del weekend

La IndyCar Series è entrata nelle due settimane cruciali che precedono la 500 Miglia di Indianapolis. Tra due domeniche i protagonisti del campionato metteranno in scena un’altra edizione della più celebre corsa d’America e del mondo. Chi vincerà quest’anno?

Programma ed orari

Mercoledì 12 agosto
17.00 – Prove Libere 1 (390 minuti)

Giovedì 13 agosto
17.00 – Prove Libere 2 (390 minuti)

Venerdì 14 agosto
17.00 – Prove Libere 3 (390 minuti)

Sabato 15 agosto
14.30 – Prove Libere 4 (60 minuti)
17.00 – Qualifiche (Giorno 1) (350 minuti)

Domenica 16 agosto
17.00 – Prove Libere 5 (30 minuti)
19.15 – Qualifiche (Fast 9) (60 minuti)
21.30 – Prove Libere 6 (150 minuti)

Venerdì 21 agosto
17.00 – Carb Day (120 minuti)

Domenica 23 agosto
20.15 – Gara (500 miglia)

Gli orari si riferiscono a quelli italiani (CEST).

Anteprima del weekend

I piloti e i team sono già scesi in pista ieri per le prime prove libere e il lavoro continuerà anche oggi e nei prossimi giorni, ricordando che sabato ci saranno le qualifiche sono in programma sabato. In tutto ci saranno 33 monoposto a contendersi la vittoria e non saranno quindi previste esclusioni; un segnale fortunato per Fernando Alonso che, ricordiamo, era stato eliminato lo scorso anno nel Last Row Shootout con McLaren. Lo spagnolo ritorna comunque sempre con la compagine di Woking, stavolta però con maggior esperienza data la partnership con Schmidt Peterson Motorsports che potrà contare anche su due rookie di alto livello come Oliver Askew e Patricio O’Ward. I favoriti sono comunque altri: a cominciare dal vincitore 2019 Simon Pagenaud e a tutta la combriccola del Team Penske (Josef Newgarden, Helio Castroneves e Will Power); una vecchia volpe come Chip Ganassi con Scott Dixon, Felix Rosenqvist e Marcus Ericsson (lo svedese ex F.1 non così papabile per la vittoria finale); l’armata Andretti composta da Alexander Rossi, Ryan Hunter-Reay, Colton Herta, Marco Andretti, James Hinchcliffe e Zach Veach; il solito Takuma Sato. Grande assenza di donne al via dopo ben 21 anni: Pippa Mann non ha trovato il budget necessario per la corsa posticipata.

NTT IndyCar Series 2020 – 104th Running of the Indianapolis 500: entry list

Copyright foto: Joe Skibinski / IndyCar Series

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati