Formula E | Berlino ePrix III, Gara 1: Rowland conquista la prima vittoria con Nissan e.dams

Frijns e Rast a podio

Oliver Rowland domina la quinta gara della Formula E a Berlino con Nissan e.dams, ma c'è da segnalare il gran podio di René Rast dietro a Robin Frijns.
Formula E | Berlino ePrix III, Gara 1: Rowland conquista la prima vittoria con Nissan e.dams

Ha conquistato un totale di quattro pole position nel giro di due stagioni ma non era mai arrivata la vittoria; invece oggi è arrivato il momento di Oliver Rowland di mettere a segno il primo trionfo in Formula E. L’alfiere di Nissan e.dams ha letteralmente dominato la quinta gara di Berlino.

Il resoconto di Gara 1 della Formula E a Berlino

Non ha sbagliato assolutamente nulla Rowland su una pista di Berlino inedita per tutti i piloti, capace così di regalare la prima vittoria stagionale a Nissan e.dams e di mettere la sua prima firma sul gradino più alto del podio. Ha provato a inseguirlo Robin Frijns ma, come successo in Gara 3, si è accontentato infine di un 2° posto che rimane comunque un risultato ottimo per Envision Virgin. Per la terza posizione c’è stata una grande bagarre tra René Rast e André Lotterer: il francese di Porsche era riuscito a guadagnare posizioni ritardando l’Attack Mode, ma il tedesco di Audi si è poi fatto sotto e, con un po’ di forza e qualche sportellata, si è fatto spazio all’ultimo giro. Una grande performance per il campione del DTM, che ricordiamo aver sostituito Abt e pronto a una stagione full-time il prossimo anno. Alex Lynn è buon 5° con Mahindra, mentre Neel Jani nonostante una strategia sfavorevole è riuscito a cogliere i primi punti con Porsche con la sesta posizione. Mitch Evans è 7° con Jaguar, seguito da Edoardo Mortara, Stoffel Vandoorne e un Sébastien Buemi che ha recuperato dal fondo.

Passo falso di DS Techeetah

Alla fine non è andata bene ai piloti DS Techeetah, beffati nelle qualifiche senza aver segnato un tempo valido: António Félix da Costa è subito andato all’attacco ma ha poi preso una penalità, mentre Jean-Éric Vergne non è andato oltre il 18° posto. Giornata nera pure per BMW: Alexander Sims ha sfiorato la zona punti, peggio è andata a Maximilian Günther che si è ritirato. Male pure Lucas di Grassi che si è classificato 21°. Sérgio Sette Câmara stava andando discretamente nella prima parte rimanendo costantemente nella top-10, ma poi il brasiliano è sceso in 15esima piazza.

ABB Formula E Championship 2019-20 – Berlin ePrix III, gara 1: classifica

Copyright foto: LAT Images / Formula E

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati