DTM

DTM | Lausitzring 2020: anteprima e orari del weekend

Altra supremazia Audi?

Il DTM correrà questo weekend il primo dei due appuntamenti al Lausitzring. Audi è pronta a dominare anche queste due gare su una BMW in difficoltà.
DTM | Lausitzring 2020: anteprima e orari del weekend

Dopo aver esordito con la prima stagionale a Spa-Francorchamps, il DTM si sposta nelle mura di casa della Germania per il primo del doppio weekend al Lausitzring. Nico Müller guida la classifica grazie a una vittoria e a un 2° posto in Belgio, seguito dal campione in carica René Rast.

Programma ed orari

Venerdì 14 agosto
13.00 – Prove libere 1 (45 minuti)
16.30 – Prove libere 2 (45 minuti)

Sabato 15 agosto
10.45 – Qualifiche 1 (20 minuti)
13.33 – Gara 1 (55 minuti)

Domenica 16 agosto
10.45 – Qualifiche 2 (20 minuti)
13.33 – Gara 2 (55 minuti)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (CEST). Qualifiche e gare in diretta su YouTube.

Anteprima del weekend

Müller ha aperto alla grande con un netto dominio in Gara 1 e una bella lotta con Rast in Gara 2 a Spa-Francorchamps. Lo svizzero di Audi, con la vettura gestita dal Team Abt, si presenterà ovviamente con il favore dei pronostici al Lausitzring, ma Rast è di certo agguerrito visto com’è andata a finire la seconda manche belga. Entrambi sono impegnati in Formula E oggi e domani a Berlino e si presenteranno sulla pista tedesca venerdì, con la forma che potrebbe risentirne. Jamie Green è 3° in classifica generale, seguito da Robin Frijns – anche lui in pista nella serie elettrica –, Mike Rockenfeller e Loïc Duval; curiosamente, i primi sei sono tutti piloti della Casa degli Anelli, mentre quelli BMW sono notevolmente in difficoltà con una macchina che non è certamente allo stesso livello di performance. I migliori della squadra bavarese sono Lucas Auer, Philip Eng e Sheldon van der Linde, ma davvero lontanissimi dalla vetta già dopo due gare.

Il Lausitzring sarà configurato nella versione Sprint per il primo fine settimana, ma sarà facile territorio di conquista di Audi visti i risultati a Spa-Francorchamps e nei test invernali. Come sempre, sono 16 le vetture al via per quello che si tratta di un anno cruciale del DTM visto il passo indietro di Audi.

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati