La Peugeot e208 totalmente elettrica domina l’Eco Energy Rally Bohemia

Successo nella gara di regolarità a zero emissioni

All'ultimo Eco Energy Rally Bohemia, competizione per vetture elettriche, la Peugeot e208 ha conquistato il successo nella classifica generale ma non solo
La Peugeot e208 totalmente elettrica domina l’Eco Energy Rally Bohemia

Lo scorso anno ha debuttato sulle strade la nuova Peugeot e208, che come suggerisce il nome si tratta del modello della vettura della casa del Leone in versione totalmente elettrica, che la nostra testata ha anche provato su strada.

Dominio Peugeot e208 all’Eco Energy Rally Bohemia 2020

L’auto a zero emissioni, intanto, ha fatto sfoggio delle sue caratteristiche anche in un ambiente di gara come l‘Eco Energy Rally Bohemia, gara inserita nel campionato di regolarità elettrico riconosciuto dalla FIA e che si è disputata a latere del Rally Bohemia vero e proprio dello scorso mese. A bordo della e208 l’equipaggio del team Peugeot CZ forma to da Jan Novotny, redattore capo di Motorvize.cz, e da Petr Jakusev ha ottenuto l’hat trick vincendo nella classifica assoluta, nella categoria a zero emissioni e portando pure Peugeot al successo tra i costruttori, riuscendo ad avere la meglio su altri 24 avversari, mentre il marchio se l’è dovuta vedere con altri sette rivali dal mondo automotive nell’evento tenutosi a Mladá Boleslav (dove ha sede un altro marchio come Skoda). Da notate che la e208 ha conquistato di recente anche la classe oltre i 50 kWh di batteria nell’evento Ignitis ON: get to know Lithuania, disputata nel Paese baltico e con a bordo Vitoldas Milius ed Aidas Bubinas.

Le parole dell’equipaggio sulla Peugeot e208

Così Novotny ha commentato a fine gara: «L’Eco Energy Rally Bohemia di quest’anno ha vissuto un miglioramento significativo rispetto agli anni precedenti. Nel tempo, la competizione è diventata una dura battaglia per la massima precisione possibile sia nelle prove di regolarità che nei trasferimenti. La cosa più importante era non sbagliare e tenere il passo, che abbiamo ben tenuto. Non è stato facile essere i primi in pista da venerdì pomeriggio, con tutti gli avversari alle spalle. Per fortuna avevo a disposizione due supporti particolarmente importanti. Il primo è stato la Peugeot e208 – spiega il pilota-, che per via dell’installazione di una batteria ragionevolmente capiente (50 kWh) e di un’autonomia reale di oltre 300 km anche durante la gara di oltre 700 km, non ha causato alcuna preoccupazione. Il secondo supporto è stato il mio copilota, che […] ha dato al nostro equipaggio le basi per il completamento con successo della competizione».  Quest’ultimo ha spiegato: «Considero l’Eco Energy Rally Bohemia di quest’anno un evento di grande successo. La e208  è stata per noi un’ottima compagna e la sua autonomia ci ha garantito ogni giorno una piacevole riserva. Il nostro equipaggio ha vinto dopo oltre 300 chilometri di gara in meno di 14 secondi (139 punti di penalità), il che dimostra appunto la forza della competizione e una lotta molto equilibrata fino alla fine», ha concluso Jakusev.

Crediti Immagine di Copertina: © Automobiles Peugeot

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati