CI Cross Country | Si riparte ancora nel segno di Codecà e Suzuki, primi al Valtiberina e Crete Senesi

Codecà e Toffoli vincono il primo round

Il Cross Country Valtiberina e Crete Senesi, che ha aperto il Campionato Italiano 2020, è conquistato da Lorenzo Codecà e Mauro Toffoli per Suzuki. Alfio Bordonaro primo nel Challenge
CI Cross Country | Si riparte ancora nel segno di Codecà e Suzuki, primi al Valtiberina e Crete Senesi

Un ciclo continuo contraddistingue ormai da alcune stagioni il Campionato Italiano Cross Country, dove Lorenzo Codecà e Suzuki sono ancora protagonisti: il binomio tra il pilota ed il marchio che contraddistingue la sua Gran Vitara 3.6 V6 -in gara nel Gruppo T1 -, con Mauro Toffoli presente anch’esso nell’abitacolo, ottiene subito la prima vittoria stagionale in occasione del Cross Country Valtiberina e Crete Senesi. 

L’affermazione di Codecà e Toffoli al Crete Senesi

L’evento, abbinato al Rally che ha aperto anche il 2020 del Campionato Italiano Terra e quello Storico, ha visto il pluricampione uscente avere la meglio sugli avversari nella competizione assoluta che raggruppava i T1, T2 e i T3. Una vittoria che porta il brianzolo ad un vantaggio conclusivo di poco meno di tre minuti sul primo degli inseguitori, l’equipaggio composto da Manuele Mengozzi ed Andrea Schiumarini a bordo della Mitsubishi Pajero Pinin T1, capaci comunque di stare in scia nonostante un necessario iniziale acclimatamento con la vettura, con la quale debuttavano, e un grattacapo al surriscaldamento del motore nelle fasi successive.

Bordonaro e Bono vincono la tappa del Suzuki Challenge

Al terzo posto, dopo le sette prove speciali in programma, si piazza Alfio Bordonaro con Marcello Bono, con il siciliano che è una garanzia per quanto riguarda il Suzuki Challenge, la competizione che ha compiuto quest’anno il ventunesimo anno d’età e che vede protagonista il Gruppo T2 con le Grand Vitara 3p DDiS. Bordonaro ha conquistato tre volte questo monomarca, e al Valtiberina ha ribadito la sua leadership portandosi a casa il successo nella prova Challenge, oltre al podio assoluto.

I piazzamenti al Cross Country Valtiberina

Il resto della top ten del Cross Country Valtiberina e Crete Senesi vede Emilio Ferroni e Daniele Fiorini quarti, e terzi nel Gruppo T1, seguiti da Andrea Luchini, Mirko Emanuele e i cugini Trivini Bellini, Alessandro e Marco, settimi assoluti dopo una prima giornata terminata quasi al ridosso del podio. Mauro Cantarello, Stefano Sabellico e Chinti Marino Gambazza chiudono le prime dieci posizioni. Nel Gruppo T4 affermazione invece di Amerigo Ventura, già vincitore assoluto lo scorso anno dell’Italian Baja di Primavera assieme al fratello Icaro, che a bordo della Yamaha YXZ 1000 R ha battuto la concorrenza all’interno del T4 di Alessandro Tinaburri e di Gianluca Bosio.

Il prossimo round del Campionato Italiano Cross Country si terrà a San Marino a fine mese, appuntamento al quale Codecà guarda con fiducia dopo «una gara faticosa ma comunque molto soddisfacente per noi», come ha dichiarato. «Siamo contenti di essere ripartiti e di aver trovato la vittoria alla prima stagionale. La mia Suzuki si è dimostrata ancora in gran forma e molto performante anche su questi sterrati molto veloci che possono creare difficoltà a noi del Cross Country», ha spiegato il brianzolo a fine gara.

Cross Country Valtiberina e Crete Senesi, top ten finale

1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) in 49’56.1;

2. Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) a 2’56.9;

3. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) a 3’08.2;

4. Ferroni-Fiorini (Suzuki Grand Vitara) a 3’12.8;

5. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) a 3’35.0;

6. Emanuele-Castellani (Suzuki New Grand Vitara) a 4’11.5;

7. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki Grand Vitara) a 4’54.5;

8. Cantarello-Facile (New Gran Vitara 1.9) a 5’10.4;

9. Sabellico-Taloni (Suzuki Grand Vitara) a 7’48.6;

10. Gambazza Chinti-Manfredini (New Grand Vitara 1.9 DDIS) a 11’46.1.

Campionato Italiano Cross Country 2020, classifica aggiornata

1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) 25pt;

2. Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) 18pt;

3. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 15pt;

4. Ferroni-Fiorini (Suzuki Grand Vitara) 12pt;

5. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 10pt;

6. Emanuele-Castellani (Suzuki New Grand Vitara) 8pt;

7. Trivini Bellini-Trivini Bellini (Suzuki Grand Vitara) 6pt;

8. Cantarello-Facile (New Gran Vitara 1.9) 4pt;

9. Sabellico-Taloni (Suzuki Grand Vitara) 2pt;

10. Gambazza Chinti-Manfredini (New Grand Vitara 1.9 DDIS) 1pt.

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati