FIA F3 | Silverstone, Gara 2: Viscaal sorprende all’ultimo Zendeli, a podio Pourchaire

Prima vittoria del nederlandese

Bent Viscaal piazza il sorpasso vincente all'ultimo giro su Lirim Zendeli e conquista la vittoria di Gara 2 della Formula 3 a Silverstone.
FIA F3 | Silverstone, Gara 2: Viscaal sorprende all’ultimo Zendeli, a podio Pourchaire

Un finale incerto fino all’ultimo metro quello visto nella seconda e ultima gara della Formula 3 a Silverstone: Bent Viscaal piazza il colpo vincente su Lirim Zendeli e vince la sua prima corsa nella categoria. Théo Pourchaire si guadagna il gradino più basso del podio.

Il resoconto di Gara 2 della Formula 3 a Silverstone

Ricco di emozioni il duello che hanno regalato al pubblico da casa Viscaal e Zendeli: il nederlandese di MP Motorsport è stato vicino al tedesco di Trident per tutta la gara, rimanendo sempre sotto il distacco di un secondo. Quando è scattato l’ultimo giro, Viscaal ha aumentato il proprio ritmo e ha sorpassato Zendeli alla Copse, ma quest’ultimo non ha perso la concentrazione e ha tentato il recupero dalla Stowe fino alla linea di arrivo. Purtroppo, nulla da fare per Zendeli che si è dovuto arrendere a un bravissimo Viscaal, che ha resistito all’esterno delle ultime curve per andare a guadagnarsi il primo successo di sempre in Formula 3. Anche dietro c’è stato un altro arrivo in volata: Pourchaire ha sopravanzato Liam Lawson nella stessa tornata dei primi due per piazzarsi 3°, con David Beckmann ad approfittarne per battere di pochi metri l’alfiere di Hitech GP e relegarlo al 5° posto. Discreta la gara di Oscar Piastri, 6° dopo essere stato mandato all’esterno proprio da Lawson nelle fasi precedenti di gara. Jake Hughes è 7° davanti a Frederik Vesti, Clement Novalak ed Enzo Fittipaldi.

Sargeant ritirato ma ancora capoclassifica

Gara davvero sfortunata quella di Logan Sargeant, costretto al ritiro per un problema tecnico sulla propria vettura; lo statunitense rimane comunque il nuovo capoclassifica, con un punto di vantaggio su Piastri. Peccato anche per Ben Barnicoat, pure lui con la bandiera bianca alzata quando stava occupando solidamente la terza piazza. Difficoltà per Alex Peroni, rimasto coinvolto in un contatto iniziale con Alexander Smolyar che gli ha costretto a cambiare ala anteriore. Fuori dalla top-10 Sébastien Fernandez e Richard Verschoor, rispettivamente 14° e 18°.

Pos Driver Team Time/Gap
1 Bent Viscaal MP 40m31.362s
2 Lirim Zendeli Trident +0.189s
3 Theo Pourchaire ART +8.395s
4 David Beckmann Trident +8.829s
5 Liam Lawson Hitech +8.848s
6 Oscar Piastri Prema +9.226s
7 Jake Hughes HWA +10.742s
8 Frederik Vesti Prema +10.966s
9 Clement Novalak Carlin +11.501s
10 Enzo Fittipaldi HWA +21.346s
11 Igor Fraga Charouz +22.833s
12 Cameron Das Carlin +23.898s
13 Max Fewtrell Hitech +23.937s
14 Sebastian Fernandez ART +24.043s
15 Alexander Smolyar ART +24.918s
16 Roman Stanek Charouz +25.441s
17 Matteo Nannini Jenzer +26.007s
18 Richard Verschoor MP +26.362s
19 Sophia Floersch Campos +26.718s
20 Dennis Hauger Hitech +27.176s
21 Jack Doohan HWA +27.791s
22 Olli Caldwell Trident +28.002s
23 Federico Malvestiti Jenzer +28.132s
24 Alex Peroni Campos +1m00.615s
  Ben Barnicoat Carlin  
  Logan Sargeant Prema  
  Alessio Deledda Campos  
  David Schumacher Charouz  
  Lukas Dunner MP  
  Calan Williams Jenzer

Classifica a cura di Formula Scout

AGGIORNAMENTO: Fittipaldi ha ricevuto 5″ di penalità e sprofonda in 17esima posizione.

Copyright foto: Dutch Photo Agency

Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati