FIA F2 | Silverstone, Gara 2: pasticcio Shwartzman-Schumacher, vittoria a Tsunoda

Vittoria "regalata" al giapponese

Yuki Tsunoda ringrazia Robert Shwartzman e Mick Schumacher, entrati in contatto fra di loro, per la vittoria di Gara 2 della Formula 2 a Silverstone.
FIA F2 | Silverstone, Gara 2: pasticcio Shwartzman-Schumacher, vittoria a Tsunoda

Un vero e proprio regalo quello che ha ricevuto Yuki Tsunoda in Gara 2 della Formula 2 a Silverstone. Il pilota giapponese di Carlin firma la sua prima vittoria di sempre grazie a un contatto tra Robert Shwartzman e Mick Schumacher, che avevano guidato fino a quel momento la corsa.

Il resoconto di Gara 2 della Formula 2 a Silverstone

Disfatta completa in casa Prema, che aveva in mano una facile doppietta dopo aver visto i propri piloti comandare il lungo e il largo. Shwartzman, scattato dalla pole position per la griglia invertita, aveva mantenuto il controllo sul compagno di squadra Schumacher, ma quest’ultimo si è poi avvicinato pericolosamente nelle ultime tornate. Il tedesco è poi andato all’attacco del russo nel lungo rettilineo verso la Brooklands favorito dal DRS, ma ha forse chiuso troppo del teammate e i due sono entrati in contatto. Tutto ciò ha favorito Tsunoda, che stava seguendo in modo ravvicinato alle loro spalle e pronto a cogliere un’occasione che gli è valsa quindi la vittoria; Schumacher ha continuato in seconda posizione senza troppe pretese, mentre Shwartzman è sprofondato in 13esima posizione con l’ala anteriore danneggiata. A salire sul gradino più basso del podio c’è invece Jack Aitken, ripetendo il 3° posto di Gara 1.

Passo falso anche per Lundgaard

L’ennesimo zero sulla tabella di marcia di Shwartzman ha notevolmente favorito Callum Ilott: il britannico, che aveva vinto nella manche di ieri, è giunto 6° sul traguardo – dietro a Louis Delétraz e Guanyu Zhou – ma può allungare notevolmente in testa alla classifica. Ad aggiungersi c’è anche il passo falso di Christian Lundgaard, ultimo a causa di una dechappamento del pneumatico anteriore sinistro, che lo ha lasciato fermo in seconda posizione in graduatoria. A completare la top-10 troviamo invece Dan Ticktum, Nikita Mazepin, Jehan Daruvala e Luca Ghiotto.

Pos Driver Team Time
1 Yuki Tsunoda Carlin 36m15.140s
2 Mick Schumacher Prema +3.120s
3 Jack Aitken Campos Racing +17.993s
4 Louis Deletraz Charouz Racing System +20.258s
5 Guanyu Zhou Virtuosi Racing +21.059s
6 Callum Ilott Virtuosi Racing +22.154s
7 Dan Ticktum DAMS +22.913s
8 Nikita Mazepin Hitech GP +25.201s
9 Jehan Daruvala Carlin +28.672s
10 Luca Ghiotto Hitech GP +29.066s
11 Artem Markelov HWA Racelab +33.686s
12 Felipe Drugovich MP Motorsport +34.776s
13 Robert Shwartzman Prema +36.362s
14 Marcus Armstrong ART Grand Prix +37.995s
15 Roy Nissany Trident +40.151s
16 Pedro Piquet Charouz Racing System +43.748s
17 Marino Sato Trident +47.702s
18 Nobuharu Matsushita MP Motorsport +1m00.275s
19 Guilherme Samaia Campos Racing +1m01.710s
20 Giuliano Alesi HWA Racelab +1m31.548s
Ret Christian Lundgaard ART Grand Prix +1 lap
DNS Sean Gelael DAMS

Classifiche a cura di Formula Scout

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati