ERC | Rally Liepaja 2020, anteprima ed orari italiani

I dettagli del programma di gara

Secondo appuntamento con il campionato europeo ERC 2020: si fa tappa al Rally Liepaja, per forza di cose a porte chiuse. Il percorso con gli orari italiani ed altre curiosità
ERC | Rally Liepaja 2020, anteprima ed orari italiani

La strana stagione del Campionato Europeo Rally prosegue con il secondo appuntamento di un calendario più volte rinviato e rivisto causa coronavirus. Si fa tappa in Lettonia con il Rally Liepāja, primo dell’anno su sterrato dopo che gli equipaggi in gara nell’ERC 2020 hanno affrontato alla fine dello scorso mese il round di apertura su fondo asfaltato, il Rally di Roma Capitale.

Rally Liepaja, cenni storici e misure anti-Covid per il 2020

Parliamo di una gara dalla storia giovane, che quest’anno taglia il traguardo dell’ottava edizione, in programma nel weekend di ferragosto. L’evento di Talsi nacque nel 2013 sulla costa baltica nei pressi di Ventspils, inserendosi nel periodo invernale, per poi approdare in autunno dal 2016 causa inverni non poi così rigidi. Non è finita qui, perché la gara rally più nomade del calendario ERC l’anno scorso si disputò in primavera, a maggio, introducendo inoltre la regione di Talsi (settore nord-occidentale del Paese baltico) come teatro di gara, pur mantenendo la città di Liepāja come base.

Il rally organizzato da RA Events quest’anno giocoforza si è dovuto piazzare in piena estate, visto il rimaneggiamento dei calendari causa pandemia. Ed è proprio il Covid il convitato di pietra dell’edizione 2020, visto che il Liepāja, come tutti gli eventi della disciplina di questi tempi, sarà a porte chiuse: niente pubblico al parco assistenza, nelle cerimonie di apertura e del podio finale. Gli spettatori comunque potranno partecipare ma con un numero contingentato di accessi, quindi ci sarà un limite di biglietti emessi. Inoltre bisognerà osservare tutte le misure di sicurezza sanitaria, come la distanza sociale, l’uso delle mascherine e la frequente igienizzazione delle mani. Saltano ovviamente dal programma la superspeciali spettacolo cittadine. Come se non bastasse, sono previsti inoltre dei protocolli molto severi per gli arrivi dall’estero di team ed equipaggi, come abbiamo spiegato in maniera approfondita qui.

Rally Liepaja, albo d’oro e programma

Il Rally Liepāja si distingue per i suoi sterrati veloci, che presenteranno comunque un fondo condizionato dalla diversa situazione climatica rispetto agli anni in cui la gara si correva nei mesi invernali ed autunnali. Nel corso della sua storia ha dato onori e gloria ad equipaggi come quello formato da Jari Ketomaa e Kaj Lindström, a bordo della Ford Fiesta RRC, che ricordiamo per essere stati i primi a scrivere il proprio nome sull’albo d’oro dell’evento lituano. Nel 2015 Craig Breen (di ritorno dopo molto tempo nell’ERC quest’anno, per una stagione completa) e Scott Martin su Peugeot 208 T16 R5 conquistarono il successo, seguiti da Ralfs Sirmacis ed Arturs Šimins (Škoda Fabia R5) l’anno dopo, e da Nikolay Gryazin e Yaroslav Fedorov che dal 2017 al 2018, sempre su Fabia R5, trionfarono al Liepāja. Infine, l’anno scorso la sorprendente affermazione del neanche diciottenne – 17 anni, 8 mesi e 3 giorni, per la precisione, come riporta il sito dell’ERC – Oliver Solberg su Volkswagen Polo GTI R5, oggi sempre più lanciato nelle competizioni internazionali rally (e che quest’anno difenderà la propria vittoria 2019 sugli sterrati lituani).

Il programma scatta giovedì 13 con la sessione delle ricognizioni autorizzate, mentre venerdì 14 nel pomeriggio (e non di mattina) sarà la volta delle consuete prove libere, la Qualifying Stage che darà diritto ai migliori quindici di scegliersi la posizione di partenza e lo shakedown. La gara parte sabato 15 e si svilupperà su 10 prove speciali sino a domenica, per un percorso praticamente confermato rispetto allo scorso anno e che tocca un totale di 177,87 km competitivi. La validità, come sempre, riguarda oltre il campionato assoluto anche l’ERC2, ERC3, i format per gli Under 28 e 27 ERC1 Junior ed ERC3 Junior (che accoglierà non solo le Rally4 a due ruote motrici, ma anche la nuova categoria Rally5), classifica a squadre ed Abarth Rally Cup. Ultima curiosità: il sindaco di Liepāja è Uldis Sesks, che ha dato i natali al già campione ERC3 ed ERC3 Junior 2018 Martinš, suo figlio.

Rally Liepaja 2020: percorso ed orari italiani

-Venerdì 14 Agosto

16:30 – Shakedown (Welcome To Latvia!), 4,16 km

-Sabato 15 Agosto

11:20 – SS1 Talsi, 25,97 km

12:20 – SS2 Swecon, 17,43 km

Service A (Talsi)

14:20 – SS3 SC Grupa, 21,73 km

15:20 – SS4 Ramirent, 28,02 km

Service B (Liepāja)

-Domenica 16 Agosto

Service C – Liepāja

09:00 – SS5  16,54 km

09:30 – SS6 Canon Biznesa centrs-IB Serviss, 12,18 km

10:40 – SS7 SIXT Rent a car, 18,26 km 

Service D – Liepāja

13:40 – SS8 Invest in Liepāja!, 16,54 km

14:10 – SS9 Pafbet, 5,58 km

15:15 – SS10 Neste, 18,26 km

Service E – Liepāja

Rally Liepaja 2020, come vederlo

Considerata la natura a porte chiuse dell’evento, si corre ai ripari grazie alla tecnologia: ecco quindi che sulla pagina ufficiale Facebook dell’ERC (/FiaEuropeanRallyChampionship) verranno trasmesse in diretta la PS1 e la PS3 di sabato 15 agosto, mentre domenica 16 appuntamento con la PS5 e la conclusiva PS10, agli orari di partenza delle stesse. Streaming anche per la conferenza stampa prima della gara, programmata venerdì 14 agosto e visibile dalle ore 20:15, e il riordino dopo la prima giornata, alle 19:30 del giorno dopo. Martedì 18 agosto invece appuntamento in tv con ERC All Access, trasmesso su Eurosport 1 (orari da definire). Ed ovviamente non mancheranno i nostri consueti resoconti (in questi giorni faremo inoltre un approfondimento a parte sulla nutrita start list del Rally Liepāja 2020).

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati