WRC | Craig Breen confida sulla propria esperienza per il Rally Estonia

Breen scalpita per il ritorno nel WRC

Disputato il Rally di Roma Capitale e dopo la partecipazione al Rally di Alba, Craig Breen si avvicinerà quindi al ritorno nel WRC con la partecipazione al Rally Estonia
WRC | Craig Breen confida sulla propria esperienza per il Rally Estonia

Craig Breen è stato autore al Rally di Roma Capitale di un buon quarto posto finale, dopo una battaglia campale per la medaglia di legno contro Simone Tempestini, poi quinto. L’irlandese disputerà la stagione completa nell’ERC con la Hyundai i20 R5 gommata MRF Tyres, team che lo supporta e per il quale svolgerà il ruolo di sviluppatore per i pneumatici dell’ambiziosa azienda indiana durante il campionato europeo 2020. Ma, dopo aver archiviato il Roma Capitale dello scorso weekend, Breen farà una gara test al Rally di Alba sempre sulla i20 R5; poi, Hyundai Motorsport lo schiererà successivamente come terzo pilota sulla i20 Coupé WRC al Rally Estonia, ripartenza del Mondiale 2020.

L’esperienza di Breen al Rally Estonia

Ed è proprio questo evento quello a cui guarda il pilota, che può vantare in questo appuntamento che entra per la prima volta nel WRC una solida esperienza, grazie a quattro partecipazioni. Il miglior risultato è stato il terzo posto nel 2018, a bordo della Citroen C3 WRC con al fianco alle note Scott Martin. «Questa sarà la mia quinta partenza nel rally Estonia», ha spiegato Breen ripreso da RallyeSport. «Sicuramente una di queste [partecipazioni] era con una R2 [nel 2011, a bordo della Ford Fiesta, ndr], ma l’Estonia è un evento che mi è sempre piaciuto molto e spero di poter contare sulla mia esperienza. Ho dato un’occhiata all’itinerario dell’evento. Ho riconosciuto i nomi di alcune prove speciali e spero che le strade siano simili a quelle che abbiamo affrontato in precedenza».

“Non vedo l’ora di tornare nel WRC “

Il pilota intende ripagare la fiducia riposta su di lui da Hyundai Motorsport: «Ho esperienza e sarebbe un peccato se non potessi farne buon uso», conclude. «Detto questo, la cosa mi aiuterà con la natura delle prove e delle strade, a voler essere sinceri. Non vedo l’ora di tornare al volante e ricominciare nel WRC». Prima degli sterrati estoni, Breen ha corso nel Mondiale quest’anno in occasione del Rally di Svezia, sempre come terzo pilota sulla Hyundai i20 Coupé WRC (e chiuse settimo assoluto).

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati