CIWRC | Rally di Alba 2020 a porte chiuse: la programmazione tv e web

Giovedì la presentazione del Rally di Alba

Confermate le porte chiuse per il Rally di Alba, ma l'evento di apertura del Campionato Italiano WRC godrà di una buona copertura via streaming ed approfondimenti in tv. I dettagli
CIWRC | Rally di Alba 2020 a porte chiuse: la programmazione tv e web

Siamo ormai entrati in pieno clima da Rally di Alba, primo round del Campionato Italiano WRC. Scoperto il programma con il percorso e la lista iscritti (limata al ribasso rispetto a quanto vi avevamo anticipato, ovvero 162 partecipanti e non più di 170), diamo uno sguardo ai nuovi dettagli che coinvolgono in questo caso la presenza del pubblico, la copertura media e la conferenza stampa di presentazione.

Rally di Alba 2020 a porte chiuse

L’evento di Cinzano Rally Team dell’1 e 2 agosto, è bene chiarirlo, sarà a porte chiuse, come lo è stato il Rally di Roma Capitale 2020 e le altre gare della disciplina che sono iniziate a ricomparire in Italia nelle scorse settimane. Quindi, niente pubblico alla cerimonia di partenza ed arrivo, al parco assistenza, al riordino, nel quartier generale dell’evento: l’accesso è riservato solo agli addetti ai lavori. Per quanto riguarda le prove speciali, non sono state previste delle aree per gli spettatori, lasciando comunque alla responsabilità dei singoli il fatto di evitare di presentarsi e, peggio ancora, assembrarsi. I contagi del virus infatti continuano ad essere presenti in Italia, pur oscillando e pur in una fase di rigetto e di negazione da parte di molti riguardo il Covid-19.

La copertura streaming e tv del Rally di Alba 2020

Cinzano Rally Team però assicurerà comunque ai fan e agli appassionati la possibilità di seguire da casa il Rally di Alba: anzitutto si può tenere come punto di riferimento il sito ufficiale rallyalba.it, aggiornato in continuazione (come il nostro portale, d’altronde); inoltre sui canali social della gara verrà condivisa la diretta Youtube della prova speciale di Niella Bossolasco, valida come PS3, 6 e 9 e la cui trasmissione partirà circa cinque minuti prima dello start di ogni ripetizione. Inoltre, sulle frequenze FM  103.4 e 104.6 ci si potrà collegare con Radio Alba, che coprirà l’intero evento oltre a fornire contenuti come interviste e tutti gli aggiornamenti: appuntamento sabato 1 agosto con le prime trasmissioni e domenica 2 con la copertura della intera gara.

Non solo: il Rally di Alba godrà anche dell’attenzione delle tv come Rai Sport, Sportitalia, San Marino RTV, Odeon e MS MotorTV, quindi sia in chiaro che a pagamento. Previsti approfondimenti anche via Web Radio e sul sito di ACI Sport: qui tutti i dettagli. 

La presentazione del Rally di Alba 2020 con i piloti Hyundai Motorsport

Ricordiamo inoltre che giovedì 30 luglio ci sarà la conferenza stampa di presentazione del 14esimo Rally di Alba, nella Sala della Trasparenza della Regione Piemonte, in piazza Castello 165 a Torino. Si parte alle ore 12 in punto e saranno presenti le autorità a cominciare dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, ed ovviamente il presidente ACI Cuneo Francesco Ravelli e gli organizzatori del Cinzano Rally Team. Inoltre è prevista anche la partecipazione dello stato maggiore di Hyundai Motorsport, con il team principal Andrea Adamo e i suoi piloti, ovvero Thierry Neuville, Ott Tanak e Dani Sordo. Ci dovrebbe essere anche il team principal di M-Sport Richard Millener. Diretta sulla pagina Facebook ufficiale della Regione, al link https://www.facebook.com/regione.piemonte.official/. Diretta interattiva invece all’indirizzo https://bit.ly/3hK4BT8. 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati