GTWC Europe | 3 Ore di Imola, Gara: Audi sugli scudi con van der Linde-Bortolotti-Vaxiviere

A podio anche Porsche e Mercedes-AMG

Mirko Bortolotti, Kelvin van der Linde e Matthieu Vaxivière conquistano la vittoria della 3 Ore di Imola del GT World Challenge Europe con l'Audi del Team WRT.
GTWC Europe | 3 Ore di Imola, Gara: Audi sugli scudi con van der Linde-Bortolotti-Vaxiviere

Audi si conferma la più veloce sul tracciato di Imola e vince il primo appuntamento stagionale con la R8 LMS Evo del Belgian Audi Club Team WRT, guidata da Mirko Bortolotti, Kelvin van der Linde e Matthieu Vaxivière, dopo tre intense ore di gara.

Il resoconto della 3 Ore di Imola

In una corsa caratterizzata da diversi momenti di neutralizzazione tra Safety Car e Full Course Yellow, ad emerge con decisione è stato il trio di Audi, in grado di battere per ben 3”428 la Porsche 911 GT3 R di GPX Racing in un finale sprint dovuto proprio all’ultima gialla. La #31 era scattata dalla quinta posizione con Vaxivière – arrivato da R-Motorsport – che l’ha mantenuta ben salda fino al primo pit-stop, consegnando la vettura in mano a van der Linde. Il sudafricano, nel giro di quindici minuti, ha praticamente scavalcato le quattro auto che aveva davanti e l’Audi ha mantenuto fino alla fine le chiavi del successo, anche con un Bortolotti molto bravo a gestire le fasi di ripartenza. Dietro, Mathieu Jaminet – che divideva l’abitacolo con Matt Campbell e Patrick Pilet – ha dovuto stringere i denti per mantenere il 2° posto contro Felipe Fraga, che è poi giunto 3° con la Mercedes-AMG #88 di AKKA ASP con Timur Boguslavskiy e Raffaele Marciello. Poco distanziate anche le Audi del Team WRT di Dries Vanthoor-Christopher Mies-Charles Weerts e di Saintéloc Racing di Christopher Hasse-Dorian Boccolacci-Markus Winkelhock.

Ferrari fuori dal podio, ritirata l’Audi di Attempto

Podio andato perduto per la Ferrari di AF Corse, con Niklas Nielsen, Alessandro Pier Guidi e James Calado giunti solamente settimi quando invece partivano dalla prima fila; le tante caution hanno diversificato le strategie e anche l’Audi di Attempto Racing – che partiva in pole con Mattia Drudi-Kim-Luis Schramm e Frédéric Vervisch – non ha avuto molta fortuna, tra l’altro costretta poi al ritiro dopo aver passato parte della gara fuori dai primi venti.  La Lamborghini Huracán GT3 Evo #78 di Barwell Motorsport guidata da Patrick Kujala, Frederik Schandorff e Alex MacDowall, si prende lo scettro della Silver Cup, mentre Garage 59 – con Jonny Adam, Chris Goodwin e Alexander West sulla Aston Martin Vantage GT3 – della Pro-Am.

GT World Challenge Europe – 3 Hours of Imola, Gara: classifica

Copyright foto: SRO / Dirk Bogaerts Photography

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati