CIR

ERC – CIR | Rally di Roma Capitale 2020, la programmazione tv e web: copertura senza precedenti

Ecco come vedere il Rally Roma Capitale

Il Rally di Roma Capitale 2020 sarà necessariamente a porte chiuse, ma gli appassionati potranno seguire il weekend di gara grazie ad una ragguardevole copertura mediatica : ecco la programmazione
ERC – CIR | Rally di Roma Capitale 2020, la programmazione tv e web: copertura senza precedenti

Siamo ormai finalmente giunti ai nastri di partenza della stagione 2020 del Campionato Europeo Rally ed anche di quello Italiano, che si daranno entrambi appuntamento al Rally di Roma Capitale previsto questo weekend (qui tutti i dettagli del programma e del percorso).

Rally di Roma Capitale 2020 a porte chiuse

Fino a qualche mese fa sembrava pura fantascienza tornare alle gare, eppure nonostante la pandemia sia ancora – ahinoi – presente l’impegno di federazioni ed organizzatori ha portato i suoi frutti. Tuttavia la gara sarà necessariamente a porte chiuse, soprattutto in un momento come questo in cui i contagi del Covid-19 non si arrestano neppure in Italia e vanno avanti con una media di 200 casi al giorno. È vero che la fase acuta dell’emergenza è passata, per fortuna, ma non si possono correre rischi di nuovi focolai difficili da controllare. Ecco quindi che è arrivata la sofferta decisione di non ammettere pubblico al Roma Capitale, con una ulteriore precisazione dall’organizzatore Motorsport Italia, apparsa in un comunicato ufficiale di qualche giorno fa: «La definizione a porte chiuse – si legge – significa che tutte le aree nevralgiche del rally non ammetteranno presenza del pubblico. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla cerimonia di partenza di Castel Sant’Angelo e quella di arrivo a Fiuggi permetteranno l’accesso solo al personale tecnico, con limitazioni previste anche per gli operatori media. Sulle prove speciali non saranno allestite zone specifiche per gli spettatori, come avvenuto nelle precedenti edizioni».

Rally di Roma Capitale 2020: la programmazione tv

Ma la tecnologia e la pervasività dei media vengono in soccorso, garantendo al Rally di Roma Capitale una copertura definita dagli organizzatori «portentosa». Partiamo dalla programmazione in chiaro sui canali di Rai Sport (57 e 58 del DTT): sabato 25 luglio verrà trasmesso un primo collegamento in diretta alle 20:30 (ma sono in via di definizione altri due collegamenti nel TG Sport di Rai 2, che offrirà un servizio anche nella giornata di venerdì), a cui ne seguirà un altro domenica 26 alle 20:00. I dettagli sono in dirittura d’arrivo, e non mancheremo di riportarveli su queste pagine.

Dal momento che il Roma Capitale è un evento ERC, il cui promoter è Eurosport Events, sul network della pay tv non mancherà una programmazione ad hoc con cinque collegamenti: si parte sabato alle ore 23:30 su Eurosport 1 con la sintesi della giornata, replicata su Eurosport 2 all’una di notte. Poi domenica, sempre alle 23:30 e sempre su E1, la seconda tappa, con replica su E2 ancora una volta all’una. Infine verrà trasmessa il riassunto globale del Roma Capitale su Eurosport 1 martedì 28 luglio alle 23 in punto.

Sempre sul fronte pay tv, tanti collegamenti garantiti da MS Motor TV (canale 228 di Sky) a partire da venerdì alle 18:55, e poi sabato alle 11:05, 13:20, 15:20, 17:15, 18:55 e domenica alle 9:50, 12:15 e 17:10. Appuntamento successivamente con Pianeta Rally, il programma dedicato alla disciplina che venerdì 31 luglio alle 22 in punto (replica allo stesso orario venerdì 7 agosto) proporrà l’approfondimento ex post della gara, visibile anche in chiaro sul canale di MS Sport del digitale terrestre.

Rally di Roma Capitale 2020: la programmazione web

Lo stesso ERC sui propri canali social offrirà una copertura con quattro collegamenti in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della competizione (/FiaEuropeanRallyChampionship): il primo sabato alle 10:02, seguito da un altro nella stessa giornata alle 16:15 (entrambi riguarderanno la PS di Roccasecca-Colle San Magno); poi domenica appuntamento alle 12:34 con la PS11 di Rocca Santo Stefano, ed infine la decisiva PS15 di Guarcino prevista alle 17:15.

Anche ACI Sport proporrà un flusso continuo di collegamenti, con uno schieramento di forze che probabilmente non ha precedenti nella storia della Federazione. Si parte venerdì  24 alle 18:55 con la diretta da Castel Sant’Angelo, poi raffica di trasmissioni streaming sabato (agli orari 9:10, 11:05, 13:20, 15:20, 17:15 e 18:55) e domenica (8:30, 9:50, 12:15, 13:30, 16:00, 17:10). Allestito anche uno spazio nel Parco Assistenza da cui partiranno i collegamenti: il tutto sarà visibile sulla pagina Facebook ufficiale del CIR (CIRally). Infine lo stesso Rally di Roma Capitale fornirà aggiornamenti continui sulle sue pagine Facebook (/rallydiromacapitale), Instagram (@rally_romacapitale) e Twitter (@rallydiroma).

AGGIORNAMENTO: ACI Sport ha pubblicato la lista completa della copertura mediatica, sia tv che web, con gli ultimi dettagli: qui per consultarla.

 

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati