FIA F3 | Qualifiche cancellate a Budapest. Possibile recupero stasera o domani?

Ecco le possibili soluzioni

Le qualifiche della Formula 3 all'Hungaroring sono state cancellate per troppa pioggia e ora si sta discutendo su come stilare la griglia di partenza.
FIA F3 | Qualifiche cancellate a Budapest. Possibile recupero stasera o domani?

È stata definitivamente cancellata la sessione di qualifica della Formula 3 all’Hungaroring a causa dell’eccessiva pioggia presente sul circuito ungherese. Non è ancora chiaro come verrà stilata la griglia di partenza per domani e si sta discutendo su un possibile recupero.

Ordine di partenza in base alle prove libere?

I commissari di gara hanno ritenuto troppo pericoloso affrontare le qualifiche sotto la pioggia, con la pista completamente inondata dalla pioggia e che ha causato negli unici due minuti di bandiera verde alcune uscite di pista. Liam Lawson primo su tutti, finito prima in testacoda e poi fuori nella ghiaia al fianco di Lirim Zendeli. Nessun danno per la Hitech GP e per la Trident, ma assieme a qualche altra uscita e problemi di aderenza hanno costretto all’esposizione della bandiera rossa e alla cancellazione definitiva. Dunque, si sta discutendo come poter organizzare la griglia: una possibilità sarebbe quella di considerare le prove libere svoltesi stamane – dove spiccherebbe davanti a tutti David Beckmann con Trident, seguito proprio da Zendeli e con le tre Prema praticamente in fondo al gruppo – oppure in base alla classifica generale piloti – e lì vedremo Prema e Trident davanti a tutti.

Il piano recupero: o stasera o domani mattina

L’alternativa finale, di difficile applicazione, sarebbe un recupero delle qualifiche a stasera – si parla dopo la qualifica della Formula 2 e delle prove libere della Porsche Supercup, sempre se le condizioni non ritornino difficili – oppure a domani mattina, ma con il grosso problema che bisognerà disputare subito la gara alle 10.25. La comunicazione dovrebbe arrivare tra qualche ora ma, nel frattempo, sta ancora piovendo. Attendiamo…

Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati