FIA F2 | Budapest, Qualifiche: Ilott vola sul bagnato, 2° Ghiotto

Seguono Zhou e Ticktum

Callum Ilott precede Luca Ghiotto nelle qualifiche della Formula 2 all'Hungaroring, disputatesi su pista bagnata.
FIA F2 | Budapest, Qualifiche: Ilott vola sul bagnato, 2° Ghiotto

La Formula 2 è riuscita a disputare la propria sessione di qualifiche sul bagnato – al contrario della Formula 3 – sul circuito dell’Hungaroring, che ha regalato la pole position a Callum Ilott. L’alfiere di Uni-Virtuosi ha preceduto in classica il nostro bravissimo Luca Ghiotto.

Il resoconto delle qualifiche: Ilott davanti a tutti sul bagnato

Il britannico, nonostante una prestazione di alto livello, può ritenersi fortunato vista la bandiera rossa intervenuta a quattro minuti dalla fine per il fuoripista di Jehan Daruvala. Infatti, dietro stava scalpitando Ghiotto che fin dall’inizio stava mettendo in gioco tutta la sua esperienza con la meno competitiva monoposto di Hitech GP. Purtroppo per l’italiano, la sessione non è più ripresa ma può comunque contare su una partenza in prima fila al fianco di Ilott. Bene anche la seconda UNI-Virtuosi di Guanyu Zhou, 3° seguito dall’altrettanto buono Dan Ticktum con DAMS. Stava ben impressionando anche Christian Lundgaard nella prima parte ma il pilota di ART Grand Prix si è fermato al 6° posto, dietro a Mick Schumacher con Prema. Completano la top-10 Marcus Armstrong con l’altra auto di ART Grand Prix, Jack Aitken (Campos), Sean Gelael (DAMS) e Giuliano Alesi (HWA Racelab).

Molti protagonisti in difficoltà

Non ha per niente spiccato Robert Shwartzman sul bagnato, solamente 11° con Prema. Niente di eccezionale nemmeno per Louis Delétraz su Charouz, vistosamente in difficoltà e protagonista di qualche escursione sulla ghiaia. Vita non facile pure per Yuki Tsunoda (14° con Carlin) e per Felipe Drugovich (18° con MP Motorsport) e per altri esperti come Artem Markelov e Nobuharu Matsushita. Guilherme Samaia è uscito invece nei primi minuti, facendo intervenire la prima rossa della sessione.

Pos Driver Team Time Gap Laps
1 Callum Ilott Virtuosi Racing 1m50.767s   11
2 Luca Ghiotto Hitech GP 1m51.075s +0.308s 10
3 Guanyu Zhou Virtuosi Racing 1m51.290s +0.523s 10
4 Dan Ticktum DAMS 1m51.379s +0.612s 10
5 Mick Schumacher Prema 1m51.584s +0.817s 9
6 Christian Lundagaard ART Grand Prix 1m51.729s +0.962s 10
7 Marcus Armstrong ART Grand Prix 1m51.962s +1.195s 10
8 Jack Aitken Campos Racing 1m52.496s +1.729s 10
9 Sean Gelael DAMS 1m52.500s +1.733s 10
10 Giuliano Alesi HWA Racelab 1m52.567s +1.800s 9
11 Robert Shwartzman Prema 1m52.715s +1.948s 9
12 Louis Deletraz Charouz Racing System 1m52.729s +1.962s 10
13 Pedro Piquet Charouz Racing System 1m52.870s +2.103 9
14 Yuki Tsunoda Carlin 1m53.215s +2.448s 9
15 Jehan Daruvala Carlin 1m53.288s +2.521s 10
16 Nikita Mazepin Hitech GP 1m53.462s +2.695s 9
17 Artem Markelov HWA Racelab 1m53.569s +2.802s 9
18 Felipe Drugovich MP Motorsport 1m53.583s +2.816s 10
19 Marino Sato Trident 1m53.658s +2.891s 11
20 Roy Nissany Trident 1m54.736s +3.969s 10
21 Nobuharu Matsushita MP Motorsport 1m55.869s +5.102s 9
22 Guilherme Samaia Campos Racing no time    

Classifiche a cura di Formula Scout

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati