Formula E | Ufficiale: Cassidy sostituisce Bird in Virgin nella prossima stagione

Al fianco di Frijns

Nick Cassidy sarà il nuovo pilota ufficiale di Envision Virgin Racing in Formula E, al posto di Sam Bird diretto in Jaguar.
Formula E | Ufficiale: Cassidy sostituisce Bird in Virgin nella prossima stagione

Come vi avevamo anticipato, la Envision Virgin Racing ha scelto Nick Cassidy come sostituto di Sam Bird per la prossima stagione di Formula E. Con il britannico ormai diretto verso la Panasonic Jaguar Racing, la squadra d’Oltremanica ha scelto il pilota neozelandese, attivo in Giappone da diversi anni.

Cassidy firma con Envision Virgin Racing per correre in Formula E

Molta è l’esperienza maturata da Cassidy nonostante i suoi 25 anni: dopo aver corso nelle formule minori prima in Australia e poi in Europa (ha colto un 4° posto nella Formula 3 europea con Prema nel 2016, mentre ha all’attivo due titoli nella Toyota Racing Series e uno nella Formula 3 giapponese), il neozelandese è stato scelto da TOM’S per correre sulle Lexus ufficiali – il marchio di lusso di Toyota – nel Super GT nipponico e nel 2018 si è laureato addirittura vicecampione; parallelamente ha disputato anche la Super Formula, trionfando nella stagione passata sempre con TOM’S. Ora c’è pronta una nuova sfida in Formula E, dopo aver partecipato a inizio anno ai Rookie test a Marrakech stabilendo anche il record sul giro. «È una fantastica opportunità unirmi all’Envision Virgin Racing nella prossima stagione» ha detto. «Il team è uno dei più vincenti sulla griglia, ha un’ottima struttura e mi ha continuamente impressionato da quando mi sono unito a loro per i test a marzo. Correre in Giappone è stata un’esperienza straordinaria e sono fortunato ad aver vinto così tanto in poco tempo, ma sento che è giunto il momento per una nuova sfida».

Accordi in corso tra Cassidy e Toyota

«Sappiamo di avere un pilota molto ambizioso, talentuoso e veloce, oltre a un’impressionante esperienza per la sua età» ha sottolineato Sylvain Filippi, Team Principal del team inglese. «Insieme a Robin Frijns abbiamo due piloti che possono competere per vincere il campionato». Comunque Cassidy non dovrebbe rompere l’accordo con Toyota, con cui starebbe trattando in questi giorni per continuare almeno nel Super GT.

Copyright foto: LAT Images / Formula E

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati