ERC | Abarth Rally Cup 2020, gli equipaggi iscritti

Tre equipaggi al via dell'Abarth Rally Cup

Ufficializzati gli equipaggi in gara nell'Abarth Rally Cup 2020: due gli italiani, mentre l'altro è composto da delle vecchie conoscenze del monomarca in cerca di riscatto
ERC | Abarth Rally Cup 2020, gli equipaggi iscritti

La prossima settimana con il Rally di Roma Capitale partirà ufficialmente la stagione 2020 del Campionato Europeo ERC, oltre che del nostro Campionato Italiano Rally. Per quanto riguarda la serie continentale, sappiamo che abbinata ad essa troveremo anche quest’anno la competizione monomarca dell’Abarth Rally Cup, anch’essa sottoposta ad una revisione del calendario dopo i rinvii e le cancellazioni causa coronavirus.

Dopo aver visto quindi la lista degli appuntamenti del campionato riservato alle Abarth 124 Rally, articolato in cinque round a partire da Roma per proseguire con il Rally Liepāja in Lettonia, le Azzorre, l’Ungheria e le Isole Canarie (fuori il Barum Czech Rally Zlín, annullato per il 2020), vediamo gli equipaggi che si sfideranno nel monomarca dello Scorpione: ricordiamo che i risultati utili ai fini dei punteggi finali saranno quattro.

Abarth Rally Cup 2020: torna Polonski

Anzitutto, ritroveremo il binomio made in Polonia composto da Dariusz Polonski e Lukasz Sitek, l’anno scorso in lotta sino all’ultimo per la vittoria nell’Abarth Rally Cup poi andata al nostro Andrea Nucita. I vicecampioni rilanciano la corsa al titolo, partendo da quel Roma Capitale che nel 2019 valse loro la vittoria tra le 124 Rally ed anche nella categoria ERC2, correndo con la vettura schierata dal team Rallytechnology.

Abarth Rally Cup 2020, gli italiani in gara

Altri due equipaggi correranno nella ristretta competizione dell’Abarth Rally Cup 2020, e sono tutti italiani. Partiamo da Roberto Gobbin con Alessandro Cervi, al debutto nella serie e con il pilota di Pinerolo che può vantare in bacheca il successo nella Coppa Italia Rally 2019, categoria R-GT. «Sono felice di aver scelto l’Abarth Rally Cup per il 2020, è la prima volta che corro nell’ERC e penso che sarà un bel risultato finire le gare», ha commentato Gobbin. «Sono italiano ed è bello correre con una macchina italiana dal passato glorioso. Ho iniziato la mia carriera con una Fiat nel 1980, ma l’Abarth 124 Rally l’ho provata solo una volta un anno fa. Sono un venditore di auto e fin da piccolo ero appassionato di macchine. L’Abarth 124 Rally è molto forte e piena di dettagli, una sorta di World Rally Car in miniatura».

Oltre al duo del Winners Rally Team scenderanno nell’agone delle Abarth 124 Rally in corsa nell’ERC anche Andrea Mabellini, con alle note Nicola Arena. Il giovanissimo bresciano ha già alle spalle delle sparute partecipazioni nel Campionato Italiano WRC, in particolare sulla Hyundai i20 R5. Nel curriculum del pilota in gara con il Team Napoca Rally però c’è anche molta pista, come la presenza nel 2019 nel TCR DSG Endurance e con esperienze nei trofei Abarth nei circuiti. Con la 124 Rally, invece, può vantare un secondo posto assoluto al Monza Rally Show del 2017.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati