TCR Italy | Cupra prepara il debutto della nuova Leon Competition con Tavano e Pellegrinelli

In pista questo weekend al Mugello

Questo weekend parte la nuova stagione del TCR Italy e vedremo in pista anche la nuovissima Cupra Leon Competicion.
TCR Italy | Cupra prepara il debutto della nuova Leon Competition con Tavano e Pellegrinelli

Cupra è pronta per un nuovo assalto al TCR Italy. Il marchio spagnolo è pronto infatti a scendere in pista questo weekend al Mugello, teatro del primo appuntamento stagionale del campionato italiano. Due saranno le Leon Competición ufficiali, affidate come di consueto a Salvatore Tavano e alla novità Simone Pellegrinelli.

Cupra Leon Competición: la nuova arma debutta nel TCR Italy

Presentate in anteprima mondiale lo scorso 20 febbraio in occasione dell’inaugurazione del Cupra Garage – la nuova sede del marchio a Martorell – le vetture hanno lasciato lo stabilimento lo scorso giovedì e sono state approntate in tempi record per l’imminente debutto sul tracciato toscano. Basata sulla nuova Cupra Leon, rafforzando così il legame fra strada e pista, la Leon Competición sfoggia una nuova carrozzeria, i cui decisivi miglioramenti in termini di efficienza aerodinamica permettono alla vettura di fendere meglio l’aria, aumentando la deportanza. La configurazione geometrica cinematica completa su entrambi gli assi, realizzati con componenti leggeri, migliora la distribuzione del peso, mentre l’architettura elettronica, studiata specificamente per le competizioni, oltre a ridurre il peso è più robusta, personalizzabile e modulare. Il cuore di questa vettura da competizione è un motore turbo benzina 2.0 capace di erogare 340 CV a 6.800 giri e 410 Nm di coppia nella maggior parte dell’intervallo di regime. Abbinata a un cambio sequenziale a sei rapporti, la vettura può passare da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi e raggiungere una velocità massima di 260 km/h.

Grazie alle doti telaistiche della nuova vettura, che possono essere tarate in base alle condizioni di gara, i team potranno giocarsi le proprie carte e puntare a dominare le competizioni ai massimi livelli. CUPRA Leon Competición adotta assi anteriori di tipo MacPherson con regolazione di altezza, campanatura, convergenza, incidenza, effetto Ackermann e carreggiata, mentre la configurazione Multilink posteriore permette di modificare altezza, campanatura, convergenza e carreggiata. Rollbar anteriore e posteriore possono inoltre essere impostati e modificati.

Bernasconin si affida a Tavano e Pellegrinelli

Tarcisio Bernasconi, team owner di Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, ha deciso di puntare sull’esperienza del già due volte campione italiano TCR, il pilota siciliano Tavano, attuale campione in carica, e una new entry, il bergamasco Simone Pellegrinelli, già vincitore della Ibiza Cup nella stagione 2013. «Il racing è nel DNA di CUPRA e sono molto fiero di portare al debutto con la mia squadra e i nostri piloti le prime due CUPRA Leon Competición nel campionato TCR Italy 2020. Cercheremo di sviluppare la vettura al meglio, per regalare subito emozioni forti a tutti gli appassionati dopo questo lungo periodo di necessario digiuno dal mondo delle corse», ha detto Bernasconi alla vigilia della partenza della nuova stagione.

Le parole del campione in carica Tavano

«Ho avuto modo di provare il prototipo della nuova auto in qualche sessione di test in pista a porte chiuse alla fine dello scorso anno, essendo stato coinvolto dalla casa madre anche nello sviluppo della stessa» ha spiegato Tavano. «La vettura nuova è totalmente diversa rispetto alla precedente, sicuramente più professionale e con molte più opzioni di settaggio. Il potenziale è decisamente più alto, ma la pausa forzata del Coronavirus ha anche fatto sì che le vetture siano arrivate giuste per l’inizio del campionato, e quindi bisognerà fare la gara anche contro l’orologio per acquisire la dovuta esperienza e avere il tempo di sviluppare i nuovi set up».

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati