FIA F2 | Spielberg (2) 2020: anteprima e orari del weekend

In pista sempre in Austria

La Formula 2 continua la sua stagione rimanendo al Red Bull Ring, dove correrà altre due gare questo weekend.
FIA F2 | Spielberg (2) 2020: anteprima e orari del weekend

La Formula 2 rimane a Spielberg per il secondo appuntamento stagionale, sempre al fianco della Formula 1. Nelle due gare viste sabato e domenica scorsi abbiamo visto le vittorie di Callum Ilott e di Felipe Drugovich: sapranno ripetersi o ci saranno altri vincitori?

Programma ed orari

Venerdì 10 luglio
12.55 – Prove Libere (45 minuti)
17.00 – Qualifiche (30 minuti)

Sabato 11 luglio
16.45 – Gara 1 (40 giri)

Domenica 12 luglio
11.10 – Gara 2 (28 giri)

Gli orari sono riferiti a quelli italiani (GMT+1). Le qualifiche e la gara saranno in diretta su Sky Sport F1 HD.

Anteprima del weekend

Gli orari rimangono gli stessi, così come le forze in campo ma con dei primi risultati alla mano. La coppia UNI-Virtuosi formata da Callum Ilott e da Guanyu Zhou è sembrata quella più in forma e competitiva sulla griglia, ma se il britannico ha vinto in Gara 1 e comanda ora la classifica non è lo stesso per il cinese: problema tecnico mentre era primo nella corsa del sabato e sfortunato in quella della domenica che lo relegano a metà graduatoria. Uno dei più solidi è stato invece Robert Shwartzman, 2° con Prema e capace di raccogliere un 3° e un 4° posto dimostrando un’ottima esperienza nonostante il debutto. Altre belle sorprese sono state Marcus Armstrong (2° in Gara 1) e Christian Lundgaard (a punti in entrambe le manche) che hanno permesso ad ART Grand Prix di essere in vetta tra i team. C’è da sottolineare anche l’ottima situazione di MP Motorsport, non una delle migliori compagini al via ma che ha vinto con Drugovich Gara 2 e con Matsushita sempre in top-10. Occhi puntati anche su Dan Ticktum, cacciato da Red Bull a fine 2019 ma ora nell’ala di Williams e molto veloce.

Chi ha deluso le aspettative sono i favoriti iniziali: se Louis Delétraz è fuori da questi (è 5° con 18 punti), Mick Schumacher e Jack Aitken hanno completamente deluso. Il tedesco di Prema ha sprecato un’ottima opportunità di vittoria in Gara 2 per un’uscita di pista, mentre il britannico di Campos non è mai stato competitivo nonostante un 8° posto proprio nella seconda gara. Discorso a parte per Luca Ghiotto, purtroppo colpito da problemi tecnici (prima) e da Jehan Daruvala (dopo) quando ha dimostrato di essere ancora al top nonostante una Hitech GP agli esordi. Parlando di Daruvala, dopo i positivi test collettivi qualcosa è andato in fumo nella sua mentalità essendo sempre stato coinvolto in toccate e incidenti; non certo l’inizio che ci si aspettava in Carlin e, soprattutto, in Red Bull…

Copyright foto: Formula Motorsport Limited

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati