WTCR | Pre-Season Esports: Ehrlacher e Michelisz vincono le due gare di Ningbo

Il francese guida la classifica

Yann Ehrlacher vince con merito Gara 1 della Pre-Season Esports del WTCR a Ningbo, mentre Norbert Michelisz si prende Gara 2.
WTCR | Pre-Season Esports: Ehrlacher e Michelisz vincono le due gare di Ningbo

Altro successo per Yann Ehrlacher nella Pre-season Esports WTCR Championship, il campionato virtuale che raccoglie quasi tutti i piloti ufficiali della serie. L’alfiere di Lynk & Co ha dominato Gara 1 a Ningbo e sale al comando della classifica, mentre Norbert Michelisz ottiene Gara 2.

Il resoconto di Gara 1: altro dominio di Ehrlacher

Ehrlacher ha ripetuto quel ha fatto nel precedente appuntamento dello Slovakia Ring: pole position conquistata nelle qualifiche e la prima gara sempre al comando. Il giovane francese non si è nemmeno dovuto guardare alle spalle sebbene Mike Azcona abbia provato a riprenderlo, ma lo spagnolo di CUPRA è stato costretto a difendersi dalle Honda di Néstor Girolami e di Esteban Guerrieri. Se il primo dei due argentini è riuscito a superarlo all’ultimo giro per ottenere poi il 2° posto, il vice-campione non è invece riuscito nell’intento e così Azcona si è fregiato del gradino più basso del podio. Guerrieri si è quindi accontentato del 4° posto, nonostante anche Niels Langeveld si sia aggiunto alla bagarre. Sesta posizione per Attila Tassi, seguito da Norbert Michelisz e da Aurélien Comte. Bence Boldizs e Mat’o Homola chiudono la top-10.

Il resoconto di Gara 2: colpo vincente di Michelisz

Per effetto della griglia invertita, Comte è scattato davanti a tutti nella seconda manche. Il francese, a bordo della sua Peugeot, era riuscito a mantenere il comando fino a cinque minuti dalla fine: Michelisz ha mostrato tutta la sua esperienza – non solo quella reale, ma anche quella virtuale dove è praticamente cresciuto – e ha piazzato il colpo vincente, terminando con soli sei decimi di vantaggio sul transalpino. Homola è invece riuscito a ottenere il 3° posto finale, rubandolo a Tassi che ha concluso 4°. Langeveld è 5°, davanti a Ehrlacher, Azcona, Guerrieri, Boldizs e Girolami. Ora mancano due soli appuntamenti e Ehrlacher ha sei punti di vantaggio su Michelisz, otto invece su Guerrieri.

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati