WRC | La nuova mission di Mikkelsen per Pirelli: “Credono in me, e punto ad un top team del Mondiale Rally”

Mikkelsen commenta l'ingaggio da parte di Pirelli

A breve Andreas Mikkelsen comincerà i test per Pirelli, fornitore unico dei pneumatici per il WRC dal prossimo anno: ecco il suo commento riguardo questo nuovo incarico
WRC | La nuova mission di Mikkelsen per Pirelli: “Credono in me, e punto ad un top team del Mondiale Rally”

Recentemente Pirelli ha sciolto la riserva e chiamato Andreas Mikkelsen come test driver sulla Citroen C3 WRC, affinché possa dare il suo contributo nello sviluppo dei pneumatici che l’azienda italiana fornirà in esclusiva al Mondiale Rally dalla prossima stagione.

Mikkelsen punta ad un ritorno in pompa magna nel WRC

Il norvegese ha battuto la concorrenza di rivali per il sedile come Jari-Matti Latvala, Kris Meeke e l’ex compagno di team in Hyundai Motorsport Hayden Paddon, squadra che è stata l’ultima a schierare nel WRC il pilota attualmente appiedato. Prima che arrivasse la chiamata di Pirelli, Mikkelsen però aveva assicurato la ferma intenzione di tornare nel massimo campionato mondiale, e di avere ancora qualche freccia per il suo arco sia in termini di prestazioni da offrire che per quanto riguarda le risorse potenzialmente investibili. In attesa di iniziare i test sulle strade della Sardegna, indicativamente a metà di questo mese, il norvegese ha confidato ad AutoSport i suoi auspici derivanti da questa nuova avventura: l’obiettivo è sempre quello infatti, ovvero tornare nel WRC. Todo modo para buscar la voluntad divina.

“Sono in contatto con tutti i team”, rivela Mikkelsen

«Penso che sia un segno molto positivo il fatto che Pirelli mi abbia scelto per questa mansione, dimostra che credono in me. Guiderò molto, quindi avrò un buon ritmo e sarò pronto casomai giungesse qualunque possibilità di tornare nel WRC», ha spiegato, ribadendo la volontà di puntare ad un «top team».  Certo, «ogni opzione è aperta», però al tempo stesso rivela di essere in contatto con tutti i team, «perciò c’è soltanto da aspettare per vedere quali possano essere le chance disponibili».

Sul suo nuovo ruolo di tester per Pirelli, Mikkelsen poi argomenta altrettanto fiducioso: «Ho l’esperienza necessaria per fare questo lavoro. Ho corso nel WRC per diversi anni, quindi so cosa devono fare le gomme, come dovrebbero funzionare. Penso che possiamo realizzare un pneumatico di cui tutti saranno soddisfatti una volta iniziata la nuova stagione nel 2021».

«Sono molto, molto felice di essere tornato su una macchina da rally», conclude l’ex Hyundai, «è passato un po’ di tempo dal Rally del Galles [suo ultimo appuntamento disputato nel 2019, dove ottenne un sesto posto, ndr]. Certo, mi sarebbe piaciuto fare alcuni rally ma, per ora, sta facendo il test driver ed è meglio di niente, quindi mi tiene in forma. Ne sono molto felice».

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati